il lancio

Iliad, l’ad Benedetto Levi ‘In Italia il debutto entro l’estate’

Benedetto Levi, l’Ad di Iliad Italia, ha annunciato l’ingresso del nuovo operatore low cost nel mercato della telefonia mobile entro l’estate: ‘Tariffe davvero più economiche e più trasparenti, senza trascurare la qualità’.

di Luigi Garofalo | @LuigiGarofalo |

“Entro l’estate Iliad sarà sul mercato della telefonia mobile”, l’ha annunciato, in un’intervista al quotidiano la Repubblica, Benedetto Levi, Ad di Iliad Italia. “Il nostro obiettivo è sempre stato quello di sbarcare entro quest’estate, con il marchio Iliad”, ha detto il 29enne torinese alla guida del nuovo operatore. Faremo tutto in modo diverso e migliore rispetto ai concorrenti, con tariffe davvero più economiche e più trasparenti, senza trascurare la qualità”, ha spiegato Levi, che non accetta l’etichetta di low cost: “Saremo un operatore normale, non virtuale, con una nostra rete. Già al lancio avremo una copertura nazionale, anche se all’inizio ci appoggeremo in parte sulla rete di Wind 3. Pensiamo di poter dare una qualità e una copertura anche superiore a quella dei concorrenti”.

Infatti prosegue la pianificazione della rete proprietaria di Iliad nelle varie città e Regioni italiane, per esempio in Lombardia i principali Comuni hanno ricevuto l’autorizzazione ad operare per la propria zona di competenza.

Continua anche la ricerca degli spazi in cui aprire i negozi monomarca e la selezione del personale: “Al momento siamo già più di cento, distribuiti in tutta la penisola. Stiamo assumendo moltissime persone, di fatto stiamo creando da zero un operatore che ambisce a diventare importante, anche se non posso rivelare i nostri target. Avremo anche un call center”, ha raccontato l’amministratore delegato. Su quest’ultimo aspetto si sa già che sono stati assunti e formati gli operatori che gestiranno il customer care dei potenziali clienti italiani di Iliad. I Call center sono quattro, due con sede a Taranto, uno a Roma e uno a Corsico, in provincia di Milano.

 

I clienti Iliad quale prefisso avranno?

Si tratta del prefisso 351, assegnato dal Ministero dello Sviluppo Economico ad Iliad Italia. In totale i ‘blocchi’ sono cinque:

  • 351.5xxxxxx (blocco da 1 milione di linee)
  • 351.6xxxxxx (blocco da 1 milione di linee)
  • 351.7xxxxxx (blocco da 1 milione di linee)
  • 351.8xxxxxx (blocco da 1 milione di linee)
  • 351.9xxxxxx (blocco da 1 milione di linee)

Dunque 5 milioni di linee mobili per le SIM che inizieranno ad essere commercializzate “entro l’estate”.

 

Per approfondire:

Per saperne di più su: Iliad

© 2002-2018 Key4biz

Instant SSL