le novità

MailUp, nuove funzioni per l’automation, il database building e la personalizzazione

Creato un nuovo sistema per mettere a punto email automatiche basate su feed RSS e portato l’area di personalizzazione a un livello avanzato. Possibile inoltre creare in un minuto pop-up di iscrizione multicanale per il tuo sito o blog.

di Flavio Fabbri | @FabbriFlav2 |

Si arricchisce la piattaforma MailUp, grazie alle nuove funzioni e gli efficaci strumenti di email marketing. Le novità sono legate a tre principali aree funzionali: automation, database building e personalizzazione.

 

La funzione automation è utilizzabile per rendere ancora più semplice l’automazione delle email basate su feed RSS.

Il database building serve a raccogliere nuovi contatti dalle pagine del tuo sito, grazie a pop-up di iscrizione multicanale.

Grazie alla personalizzazione è invece possibile gestire i contenuti dinamici, ottenendo un’anteprima dell’email sul singolo destinatario o gruppo.

 

Nel dettaglio, si legge nel sito di MailUp, “abbiamo ripensato tutta l’area dedicata ai feed RSS e alle relative email automatiche. Una sezione chiave per inoltrare, in modo puntuale e automatico, gli aggiornamenti del tuo sito o blog”.

Banner Tiesse

 

La gestione di questa attività diventa immediata, intuitiva e con il massimo grado di controllo”, ha spiegato Alessandra Sessa, Product Marketing Specialist di MailUp dalle pagine del sito web ufficiale.

Due le novità chiave per la funzione: “Creare la sorgente di contenuto” e “Impostare l’email automatica”.

 

Nel primo caso, si tratta di consentire all’utente di creare la sorgente di contenuto. In questo caso basta dare un nome alla sorgente e inserire l’URL del feed RSS o ATOM, oltre a definire la frequenza di aggiornamento della sorgente e scegliere se sostituire o meno i contenuti esistenti.

 

Per quel che riguarda l’impostazione automatica delle email, è sufficiente richiamare la sorgente creata precedentemente, definire l’oggetto dell’email e il numero di contenuti da mostrare.

Non da ultimo, è possibile scegliere il modello grafico, predefinito o personalizzato.

 

Come risultato si avrà una migliore esperienza d’uso per gestire le email automatiche legate a feed RSS: “Niente di più facile per recapitare ai tuoi destinatari (come vuoi e quando vuoi) gli aggiornamenti del tuo sito o blog”, ha precisato Sessa.

 

Nei prossimi mesi, sarà offerta la possibilità di scegliere altri tipi di sorgente (upload di file, API, Zapier) e altri modi per utilizzare il contenuto (inclusa le newsletter create con l’editor BEE).

 

È stato inoltre introdotto in piattaforma un nuovo strumento, un sistema per creare moduli di iscrizione pop-up. Oltre ad essere già pronti per l’uso – “non servono nemmeno le semplici operazioni drag & drop” – i nuovi pop-up sono multicanale: “basta un flag nell’apposita casella per inserire automaticamente il campo email o SMS (o entrambi)”.

Presto saranno inclusi ulteriori canali di iscrizione, come le messaging apps.

 

Per quel che concerne la personalizzazione, infine, si tratta di una funzione fondamentale per chi – come un ecommerce – si affida ai contenuti dinamici per inviare email personalizzate su anagrafica, preferenze e comportamento del destinatario.

 

 

 

 

Per saperne di più su: MailUp

© 2002-2018 Key4biz

Instant SSL