Michele Mezza

Docente di Culture Digitali all'Università Federico II Napoli)

Docente di Culture Digitali all’Università Federico II Napoli) – mediasenzamediatori.org
E’ vice direttore Sviluppo business e strategie tecnologiche della Rai ed ex vice direttore di RaiNews24 e Rai International. Nato a Nola (Napoli) il 17 maggio del 1953, si laurea in Giurisprudenza presso l’Università Statale di Milano e, nel 1974 frequenta il corso biennale presso la Scuola Superiore di Economia Politica, diretta da Claudio Napoleoni. Nel 1998 segue un corso di formazione presso il centro di ricerca digitale della Sony a Basistocke, in Inghilterra.
Nel 1997 ha ideato, sviluppato ed allestito il canale Tv satellitare Rai News24, il primo canale digitale All News del servizio pubblico. Nel corso del progetto si è svolto, in collaborazione con il centro di Ricerca Sony di Londra, un’approfondita riconfigurazione dei più moderni apparati editoriali digitali, arrivando a selezionare un prototipo che la Sony ha poi messo in produzione seriale. Successivamente, nel 1999, al momento del lancio di Rai News 24 è nominato vice direttore vicario del canale, con la responsabilità dei contenuti e del monitoraggio dei sistemi di collegamento satellitari e via cavo.
Nel corso del 2000 sviluppa il primo progetto di Portale web della Rai, identificando nuove combinazioni di software che permettono una ricerca automatica dei contenuti in rete, in italiano, coordina la prima sperimentazione dei servizi interattivi per il Digitale Terrestre RAI e sviluppa modalità di convergenza fra modelli di produzione Tv e collegamenti di telefonia in UMTS.
Svolge attualmente un corso di Tecnologie multimediali presso l’Università La Sapienza di Roma. Titolare del corso teoria e tecnica dei Nuovi Media presso l’Università di Perugia. Dal Gennaio del 2003 svolge un corso di giornalismo di Convergenza presso la Facoltà di Scienze della Comunicazione dell’Università di Tor Vergata di Roma e insegna Nuovo Giornalismo multimediale master post laurea presso l’Università Suor Orsola Benincasa di Napoli.
Giornalista professionista dal 1978, collabora con le pagine economiche de La Repubblica. Nel 1977 è redattore del mensile finanziario Successo. Nel 1978 è responsabile delle pagine economiche del quotidiano Il Diario di Napoli. Assunto in Rai nel 1980, segue come inviato gli eventi connessi con il terremoto a Napoli nel 1981-82. Successivamente è corrispondente da Milano per il TG2 per economia e sindacato.
Dal 1985 è inviato speciale del GR1 per conto del quale segue l’intera parabola dell’esperienza di Gorbaciov in Unione Sovietica fino al 1992, con servizi e trasmissioni fra cui una diretta con lo stesso Gorbaciov ripresa da 72 emittenti di tutto il mondo. Come inviato segue anche le vicende cinesi, con servizi da Pechino durante la crisi di Tien An Men. Nel marzo del 1994 è nominato inviato permanente a Pechino.
Nel Giugno del 1996 è nominato capo struttura Speciali della seconda rete Rai Tv diretta da Carlo Freccero. Dove realizza inchieste e servizi speciali giornalistici. Nel 2000 pubblica il volume “Internet: la madre di Tutte le TV” per conto della ERI. Sullo stesso argomento ha pubblicato articoli e saggi per le testate: Limes, Problemi del Giornalismo, Il manifesto, l’Unità, Aprile, Reset. Nel 1992 ha curato la pubblicazione del volume “Da URSS a Russia” per conto di STET Edizioni. Ha appena pubblicato “Sono le news, bellezza!” (Donzelli Editore, 2011). Nel 1992 riceve il premio Calabria di Giornalismo per i servizi dalla Cina e dalla Russia. Nel 1994 riceve l’Oscar della Radio per le trasmissioni radiofoniche sulla guerra in Jugoslavia.

Michele Mezza