Tlc: la Borsa accoglie positivamente i contratti da 750 mln di euro siglati da Alcatel-Lucent in Cina

di Alessandra Talarico |

Cina


Alcatel-Lucent

La Borsa ha accolto positivamente l’annuncio di una serie di accordi per un montante di 750 milioni di euro siglati da Alcatel-Lucent per la fornitura di soluzioni e servizi di comunicazione mobile a China Mobile e China Unicom, due dei maggiori operatori mobili cinesi.

Il titolo ha guadagnato il 2,16% a 5,20 euro.

 

Gli accordi sono stati stipulati da Alcatel Shanghai Bell, filiale di Alcatel-Lucent in Cina, e sono stati firmati alla presenza del presidente francese Nicolas Sarkozy e di quello cinese Hu Jintao.

 

Le soluzioni fornite da Alcatel-Lucent permetteranno ai due gestori mobili di aumentare la capacità delle reti e la copertura del territorio per far fronte alla fortissima domanda di servizi mobili del mercato cinese.

 

L’accordo più cospicuo – da 600 milioni di euro – è quello siglato con China Mobile per la fornitura di soluzioni mobili GSM/GPRS/EDGE, infrastrutture core network, applicazioni, router IP e infrastrutture di rete ottica.

Alcatel-Lucent fornirà ugualmente una soluzione TD-SCDMA (lo standard 3G made in China) che sarà sviluppata nella rete pilota dell’operatore per l’offerta di servizi video in streaming, Wap e quant’altro.

 

Il montante dell’accordo con China Unicom è invece di 150 milioni di euro e prevede la fornitura di infrastrutture di rete CDMA, core network, GSM/GPRS, applicazioni mobili, router IP, reti ottiche e servizi associati per sostenere l’estensione e l’ammodernamento della rete CDMA1xEVDO di terza generazione.

 

“Nel corso degli anni – ha spiegato il presidente di  China Mobile, Wang JianzhouChina Mobile e Alcatel-Lucent hanno sviluppato uno stretto rapporto di collaborazione. L’offerta differenziata di Alcatel-Lucent e il suo servizio ci permetteranno di proporre ai nostri clienti nuovi servizi innovativi in tutta la Cina”.

 

Frédéric Rose, presidente di Alcatel Shanghai Bell, si dice “orgoglioso e fiero” di essere stato scelto da China Mobile e China Unicom per i loro progetti di estensione delle reti di comunicazione mobile.

“Consideriamo questi accordi – ha aggiunto – come una testimonianza della qualità e del carattere innovatore delle nostre soluzioni. Alcatel-Lucent ha vissuto un anno decisivo in Cina, dove la quota di mercato è cresciuta sia nel fisso che nel mobile”.

Key4Biz

Quotidiano online sulla digital economy e la cultura del futuro

Direttore: Raffaele Barberio

© 2002-2021 - Registrazione n. 121/2002. Tribunale di Lamezia Terme - ROC n. 26714 del 5 ottobre 2016

Editore Supercom - P. Iva 02681090425

Alcune delle foto presenti su Key4biz.it potrebbero essere state prese da Internet e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, lo possono segnalare alla redazione inviando una email a redazione@key4biz.it che provvederà prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate.

Netalia