i consigli

eCommerce management, i 5 trend da cavalcare nel 2018 secondo MailUp

Ecco i possibili percorsi da seguire nei prossimi mesi per semplificare i processi e stimolare l’acquisto d’impulso: dalle nuove frontiere in fatto di user experience alla mcommerce, fino ai pagamenti one-click.

di Flavio Fabbri | @FabbriFlav2 |

Il mercato ecommerce, nello specifico l’ecomerce business to consumer (B2C), è arrivato a valere in Italia più di 23 miliardi di euro a fine dell’anno scorso, per una crescita complessiva di circa il 20% rispetto al 2016.

 

Nel blog di MailUp, il content editor Andrea Serventi ha tracciato i 5 trend da seguire per tutto il 2018:

  • i chatbot, per una customer experience live e istantanea: strumenti capaci di creare un legame istantaneo, live tra utente e piattaforme ecommerce, fondamentali nella scelta e negli acquisti, facendo sentire il cliente al sicuro e protetto;
  • assistenti vocali, il futuro è nel conversational commerce: qui entriamo in un altro campo, quello del web browsing, dove si giocherà sempre di più la competizione tra le realtà ecommerce e dove avranno un ruolo chiave gli strumenti di voice search;
  • realtà aumentata, l’anello di congiunzione tra fisico e online: tecnologia che consente di provare in modo virtuale i prodotti e/o di posizionarli virtualmente in un ambiente (casa, ufficio, negozi, centri commerciali, stazioni), anche grazie alla shopping experience;
  • priorità al mobile, tra app e user experience: l’ascesa della mobile commerce è irreversibile, ma al momento dell’acquisto ancora in molti procedono da desktop, quello che serve per aumentare le conversioni è far corrispondere alla fase di shopping su mobile una di buying altrettanto consistente.
  • pagamenti, l’importanza del one click: soluzione per acquistare in modo rapido e veloce, senza dover reinserire dati personali e informazioni di pagamento, ma anche per rendere sempre più “impulsivo” l’acquisto, eliminando gli ostacoli tra gli acquirenti e i prodotti.

 

Alcuni dati

Secondo uno studio di eMarketer, gran parte degli utenti (54,4%) preferisce entrare in contatto con le aziende mediante le app di messaggistica. I chatbot sono infatti in grado di accogliere le richieste dei clienti in tempo reale, di rispondere alle esigenze degli utenti e di fornire risposte pertinenti capaci di dare vita a un’esperienza d’acquisto personalizzata.

Entrare in contatto con le persone tramite canali che appartengono al quotidiano di ognuno: Facebook Messenger, Skype, Telegram.

 

Anche sul voice search ci sono dati incoraggianti: Google ha rivelato che il 20% delle ricerche sul browser effettuate da mobile sono state avviate tramite la propria voce. Secondo Capgemini, invece, nei prossimi tre anni gli assistenti vocali diventeranno la modalità predominante di interazione tra i consumatori e coloro che utilizzano la tecnologia per fare acquisti saranno disposti a spendere il 500% in più attraverso questa nuova forma di interazione.

 

Riguardo la virtual reality, uno studio Retail Percepitions stima che il 40% degli acquirenti è disposto a spendere più denaro per un prodotto che può provare prima dell’acquisto; il 61% degli utenti preferisce le aziende che offrono un’esperienza virtuale aumentata; il 71% delle persone è più fedele ad un marchio che integra nel proprio shop online la realtà aumentata.

 

Tramite MailUp è possibile partecipare al Master Online in eCommerce Management di Ninja Academy, con l’opportunità di usufruire di uno sconto del 10%.

 

Per avviare un efficace percorso di apprendimento – fatto di strumenti, linee teoriche e best practice – e amplificare il potenziale e le opportunità offerte dallo shopping online, c’è anche l’ebook di MailUp “Vendere online con email & SMS, offerto in download gratuito.

 

© 2002-2018 Key4biz

Instant SSL