Recensioni

Cosa Compro. Samsung Galaxy Note 7: super phablet con sensore dell’iride

In arrivo ai primi di settembre il Samsung Galaxy Note 7, il cui design si trasforma e diventa più simile ad una variante Edge che a quella flat.

di Silvio Spina |

Rubrica settimanale Cosa Compro, frutto della collaborazione fra Key4biz e SosTariffe. Un servizio al consumatore: qualità, virtù e difetti dei prodotti hitech di uso quotidiano. Per consultare tutti gli articoli clicca qui.

Come previsto da numerosi rumors e indiscrezioni nelle scorse settimane, il gruppo Samsung ha annunciato ufficialmente il nuovo phablet Galaxy Note 7, ultimo arrivato della nota ed apprezzata gamma di smartphone ad ampio schermo. Le novità di questo prodotto, come vedremo, sono diverse e rendono il prodotto un po’ diverso rispetto agli S7 e S7 Edge annunciati qualche mese fa.

 

Il design del Samsung Galaxy Note 7 si trasforma e diventa più simile ad una variante Edge che a quella flat, grazie alla curvatura del display su entrambi i lati. A prima vista pare di essere di fronte ad un S7 Edge ma con una dimensione maggiore.

 

Display

 

E le dimensioni sono senza dubbio dettate maggiormente dallo schermo, con diagonale da 5,7 pollici e una super risoluzione Quad HD. Come abbiamo già accennato, è un “dual edge”, quindi con i lati curvi, che permettono di utilizzare il dispositivo in maniera differente rispetto ad uno schermo classico (ad esempio gestendo notifiche a comparsa su un lato). Il pannello è un Super AMOLED con protezione Gorilla Glass 5 e una densità per pixel pari a ben 518 ppi.

World IP Day 2018

 

Connettività e reti

 

Il nuovo phablet di casa Samsung supporta le reti LTE (Cat.9), il Wi-fi 802.11 a/b/g/n/ac (sia a 2,4 che a 5GHz), l’NFC, il GPS/A-GPS/GLONASS e il Bluetooth. Supporta, inoltre, il supporto dual sim (ma è disponibile anche nella variante ad una sola scheda). La connettività USB è Type-C, come la stragrande maggioranza dei top di gamma lanciati recentemente.

 

Fotocamere

 

Per quanto riguarda il comparto fotografico, si mantiene uno dei punti di forza degli S7 e S7 Edge: troviamo, infatti, il modulo a 12 Megapixel sulla parte posteriore (in grado di catturare video fino ad una qualità massima di 4K) e il frontale a 5 Megapixel. Le qualità sono quelle che ormai tutti conosciamo e di cui abbiamo discusso ampiamente anche in queste pagine, in occasione dell’annuncio dei nuovi Samsung Galaxy S7 e S7 Edge. Moduli apprezzatissimi e pluripremiati, che non potevano non essere presenti su questo super dispositivo.

 

samsung-galaxy-note-7

 

Memoria

 

La memoria interna del Galaxy Note 7 ammonta a ben 64 GB, uno spazio davvero generoso per tutti i tipi di esigenza.  Nel caso in cui neppure i 64 GB vi bastassero, niente paura: avrete la possibilità di espandere ulteriormente lo storage interno con microSD fino a 256 GB di capacità. Nella versione con una sola sim card è presente uno slot dedicato alla memora esterna, mentre nella variante dual sim si tratta dello stesso cassettino per la scheda telefonica (quindi dovrete decidere se utilizzare la memoria esterna oppure una seconda sim).

 

RAM e processore

 

La RAM del Note 7 ammonta a ben 4 GB, mentre il processore varia a seconda del mercato in cui verrà commercializzato: la versione Global, venduta in Europa e di conseguenza anche in Italia, è dotata di un processore Exynos 8890 (octa-core a 64 bit), con GPU Mali-T880 MP12. Negli Stati Uniti d’America, invece, verrà distribuita una variante con chipset Qualcomm Snapdragon 820 e GPU Adreno 530. Le prestazioni in entrambi i casi dovrebbero essere di altissimo livello, come il resto dei top di gamma del colosso sud coreano.

 

Lettore dell’iride, certificazione IP68 e altre funzionalità

 

Tra le altre funzioni di questo prodotto spicca senza dubbio l’implementazione di un sensore per la scansione dell’iride, che va ad affiancarsi al sensore di impronte digitale, rendendo il telefono ancora più blindato e tenendo al sicuro dati e informazioni personali.

 

Grazie alla certificazione IP68, inoltre, il Galaxy Note 7 è in grado di resistere a polvere, sabbia ed è impermeabile fino ad 1,5 metri di profondità per circa mezz’ora. Non solo anche la S Pen è resistente all’acqua e può essere utilizzata senza problemi su schermo bagnato.

 

Da segnalare, inoltre, il supporto per la riproduzione video in HDR (si tratta del primo telefono ad avere questo standard) e la presenza di vari sensori come il giroscopio, il barometro, il geomagnetico l’HR, l’RGB, etc…

 

galaxy-note-7

 

Batteria

 

La batteria del Samsung Galaxy Note 7 è 3500 mAh, che dovrebbe garantire un utilizzo completo per molte ore, coprendo praticamente tutta la giornata. Supporta il Wireless Charging e la ricarica veloce.

 

Sistema operativo

 

Il sistema operativo è Android, versione 6.0.1 Marshmallow, in accoppiata con l’interfaccia utente proprietaria di Samsung, la nota TouchWiz.

 

Prezzo e data di lancio

 

Il Samsung Galaxy Note 7 dovrebbe arrivare nei negozi a partire dal 2 settembre, mentre i preordini apriranno subito dopo Ferragosto: chi opterà per la prenotazione riceverà in regalo un visore VR per la realtà virtuale. Il prezzo di vendita è quello di un top di gamma: 879 euro. Una cifra non alla portata di tutti, è vero, ma confidiamo nelle offerte dei rivenditori ma soprattutto nelle offerte a contratto delle principali compagnie telefoniche (per saperne di più vi consigliamo di tenere sotto controllo il comparatore di tariffe con Samsung incluso messo a disposizione gratuitamente da SosTariffe.it).

 

Il phablet verrà distribuito in tre differenti colori: nero (Black Onyx), titanio (Silver Titanium), blu (Blue Coral) e oro (Gold Platinum).

© 2002-2018 Key4biz

Instant SSL