Hot Bird Tv Awards: premio ai canali tematici satellitari più originali e innovativi. In lizza 9 italiani

di |

Italia


Hot Bird Tv Awards

“Paesi lontani, volti sorridenti ed idee emergenti. Culture antiche, esistenze precarie e urgenze sociali. Sorrisi, emozioni e telecamere”. Così gli organizzatori descrivono la 12a Edizione degli Hot Bird Tv Awards, il premio internazionale cui concorrono, ogni anno, i canali televisivi satellitari trasmessi attraverso i satelliti Eutelsat.

La cerimonia di premiazione dell’edizione 2009 si terrà stasera a Venezia alla Scuola Grande di San Giovanni Evangelista.

E c’era tutto questo sugli schermi televisivi installati al Teleporto Eutelsat di Rambouillet, Parigi, e messi a disposizione di una speciale giuria internazionale, composta da giornalisti ed esperti di settore, impegnata ad esaminare la candidatura dei 150 canali satellitari, provenienti da 20 diversi Paesi, giunti alla fase finale della manifestazione.

 

Due le novità rilevanti di questa edizione. Per la prima volta gli Hot Bird Tv Awards si sono aperti ai canali trasmessi sul continente africano, mercato televisivo emergente ma già foriero di interessanti suggestioni, sia per quel che riguarda i canali per i più giovani, sia per gli appassionati di cinema, di informazione e di documentari. Con un occhio sempre vigile al progresso tecnologico, inoltre, è stato istituito un premio speciale inedito dedicato alle migliori iniziative legate alla nuova frontiera delle trasmissioni televisive, il 3D, la televisione tridimensionale che in questo 2009 sta presentando le sue prime rilevanti applicazioni consumer.

 

Fra le 144 emittenti esaminate, la giuria internazionale ha selezionato i 34 canali, divisi in 11 categorie, che si contenderanno la prestigiosa statuetta. L’originalità dei programmi, la qualità della produzione e l’innovazione del prodotto sono le caratteristiche principali su cui è stato formulato il giudizio degli esperti.

 

I canali italiani hanno ottenuto ottimi risultati con le nomination del neonato Fox Retro (categoria Fiction), di National Geographic Channel HD (categoria HD) e di Sky TG24 (categoria News). Praticamente già italiano l’Award per il miglior canale sportivo. Sono infatti tutti e tre italiani i canali piazzati in nomination nella categoria Sport: ESPN Classic, Sky Sport24 e Yacht & Sail. Nominati anche K2 (categoria Bambini/Ragazzi), Red (categoria Cultura/Educazione) e Yes Italia (categoria Vetrina Nazionale).

 

Come ormai consuetudine, dal momento dell’assegnazione delle nomination, si apre ufficialmente la corsa al People’s Choice Award, il voto popolare assegnato direttamente dai telespettatori al migliore fra i 144 canali iscritti al Premio.

Per partecipare alla votazione, è sufficiente dare la propria preferenza attraverso uno dei seguenti siti Internet: hotbirdtvawards.com; eutelsat.com; eurovisioni.eu; lyngsat.com/hotbird.html; satexpo.it.

 

I membri della giuria internazionale, composta da critici televisivi rappresentanti delle testate leader di 6 Paesi europei e da esponenti di alcuni organismi europei che si occupano di TV satellitare, sono: Jerzy Barski di Tv-Sat Magazine (Polonia), Jacques Braun di Eurodata Tv (Francia), Paolo Dalla Chiara di Pentastudio (Italia), Giovanna Maggioni di Upa (Italia), Asu Maro di Milliyet Sanat e Milliyet Daily (Turchia), Mimi Turner di Hollywood Reporter (Europa), Stefanie Von Beöczy di EGTA (Europa). Coordinatore della giuria: Duilio Giammaria della Rai (Italia); esperto Mauro Roffi di Mille Canali (Italia) e osservatore Matteo Altobelli di Eutelsat (Europa).

 

Hot Bird Tv Awards è un evento promosso da Eutelsat, con la collaborazione di Eurovisioni e SAT Expo (Roma 4-6 febbraio 2010).

Sponsor della manifestazione di quest’anno: Thales Alenia Space (fornitore di soluzioni satellitari per la difesa e la sicurezza), Eads Astrium (leader europeo nel trasporto spaziale, sistemi e servizi satellitari). (r.n.)