Tlc: dopo l’intervento di Putin, è pace fatta tra Telenor e Alfa. Nasce Vimpelcom, la più grossa telco operante nei Paesi emergenti

di Raffaella Natale |

Europa


Telenor

La norvegese Telenor e la russa Alfa hanno messo fine a una lunga disputa, raggiungendo un accordo per mettere insieme i propri asset russi e ucraini nelle tlc mobili.

 

Si tratta di una fusione del valore di 23 miliardi di dollari, da cui nascerà una nuova unità, la società Vimpelcom , con sede in Olanda che verrà in un secondo momento quotata a New York. Le azioni di Telenor, che rischiava di perdere la sua partecipazione nella seconda azienda di telefonia mobile russa, a causa del pagamento di una multa da 1,7 miliardi di dollari, salgono del 15%.

 

L’intesa arriva dopo l’invito del premier russo Vladimir Putin ad attrarre più investimenti dall’estero e dopo l’incontro della scorsa settimana tra lo stesso Putin e l’amministratore delegato di Telenor, Jon Fredrik Baksaa.

 

Quest’ultimo ha dichiarato: “Abbiamo trasformato un conflitto che durava da cinque anni in un progetto entusiasmante per il futuro“.

Abbiamo raggiunto un’intesa che ci consente – ha aggiunto – di concentrarci completamente sulle opportunità di creare valore nel lungo termine e buttarci dietro le spalle le nostre controversie”.

 

In base all’accordo l’operatore russo di telefonia mobile Vimpelcom, il cui valore si aggira sui 18,4 miliardi di dollari si fonderà con la società ucraina di telefonia mobile Kyivstar, stimata intorno ai 5,2 miliardi di dollari. La nuova Vimpelcom , sarà controllata per il 38,8% da Telenor e per il 38,5% dalla conglomerata russa Alfa, per quanto riguarda le azioni ordinarie e per il 35% da Telenor e per il 44% da Alfa per quanto riguarda i diritti di voto. Il nuovo gruppo, con 85 milioni di utenze, sarà la più grossa società di telefonia mobile operante nei paesi emergenti. Fornirà, infatti, servizi tlc in Russia, Ucraina, Georgia, Vietnam, Cambogia e Laos.

 

Alla Borsa di Olso le azioni Telenor sono state indicate in apertura in rialzo del 13,7%.

 

 

 

Il 6 ottobre 2009, a Roma, ore 9.00 – 13.30 appuntamento per il workshop

Liquidi, veloci, mobili: contenuti digitali e risorse della conoscenza .

Promosso dalla Fondazione Luca Barbareschi e organizzato da Key4biz, con il sostegno di Eutelsat.

Parteciperanno i rappresentanti di istituzioni, imprese, enti di ricerca, esperti.

www.mercanti-innovatori2009.com

Scarica l’invito in Pdf.