Internet: 2,3 milioni di famiglie scaricano dal web, ma il 37% lo fa ancora illegalmente

di Raffaella Natale |

Francia


Internet user

Sono 2,3 milioni le famiglie francesi che scaricano film, musica o software da internet. Di queste, quasi 900.000 lo fanno illegalmente, come riferisce un Rapporto di GfK pubblicato stamani.

In occasione della presentazione dello Studio “2007: le marché français à l”ge de raion“, Bertrand Huck, direttore dell’area clienti IT per Gfk, ha commentato: “Abbiamo registrato un’inversione di tendenza rispetto al 2006, anno nel quale cinque milioni di persone avevano praticato il downloading”.

Il picco lo si può collegare al 2005, quando secondo la società di ricerche ammontavano a un miliardo i file digitali scaricati dalla rete.

 

“Sicuramente si ha paura delle autorità di polizia – ha sottolineato Huck – ma è anche vero che c’è da considerare lo sviluppo delle nuove opportunità offerte dal web a chi vuole ascoltare la musica”.

Il 65% degli utenti preferisce lo streaming che consente l’ascolto e la visione di un file online ma non prevede il downloading.

Secondo le stime di Gfk, su 2,3 milioni di famiglie che scaricano da internet, sono poco più numerosi (quasi 900.000) quelle che lo fanno legalmente (38%) che quelle che operano in modo illegale (37%).

 

A fine 2007, quasi metà delle famiglie erano collegate al web (12,6 milioni), sempre secondo la società di ricerche, con un aumento del 5% rispetto all’anno prima e al 2005.

La Francia (49%) resta in ritardo in confronto alla media europea (54%) in termini di penetrazione internet, ma risultati migliori si registrano nella copertura della banda larga.

 

Il mercato di largo consumo dei pc ha registrato una crescita del 12% nel 2007 con 4,9 milioni di unità vendute. Gli acquisti multipli (più di un computer per casa), che rappresentano il 33% delle vendite, superano ormai quelle relative all’acquisto del primo pc (26%).

Boom per i portatili che hanno registrato 2,98 milioni di pezzi venduti, mettendo a segno una crescita del 31%.

La percentuale dei pc portatili ha consentito di superare la soglia del 60% delle abitazioni nel 2007. Sono 15,5 milioni quelle dotate di un laptop alla fine dello scorso anno, con un aumento di 1,3 milioni nell’anno.

Key4Biz

Quotidiano online sulla digital economy e la cultura del futuro

Direttore: Raffaele Barberio

© 2002-2021 - Registrazione n. 121/2002. Tribunale di Lamezia Terme - ROC n. 26714 del 5 ottobre 2016

Editore Supercom - P. Iva 02681090425

Alcune delle foto presenti su Key4biz.it potrebbero essere state prese da Internet e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, lo possono segnalare alla redazione inviando una email a redazione@key4biz.it che provvederà prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate.

Netalia