Broadband World Forum: Italtel annuncia la riconferma della leadership nel mercato VoIP in EMEA

di |

Brian Partridge (Yankee Group): 'Italtel ha continuato a costruire la propria market share nel segmento delle reti e dei servizi di nuova generazione, riconfermandosi leader in una regione molto competitiva'.

Francia


Italtel

Italtel, fortemente presente nello sviluppo e integrazione di prodotti e servizi per le reti di nuova generazione su IP, annuncia oggi di aver riconfermato anche nel primo semestre 2006 la propria leadership in termini di ricavi nell’area EMEA (Europa, Medio Oriente, Africa) nei segmenti del Softswitch e delle Next Generation Networks e Services.
L’annuncio giunge in concomitanza della partecipazione all’edizione europea del Broadband World Forum 2006, manifestazione annuale dedicata alle tecnologie relative alla Banda Larga che si svolge a Parigi dal 9 al 12 ottobre. 

 

I dati emergono da una ricerca di mercato presentata dalla società americana Yankee Group secondo cui, nel primo semestre 2006, Italtel ha mantenuto il posto di leader in termini di ricavi di vendita nelle classifiche europee del softswitch, con una market share del 21%, e delle Next Generation Networks, con una quota di mercato pari al 15%. Inoltre, Yankee Group classifica Italtel al primo posto per ricavi di vendita, con una quota pari al 30%, anche nel segmento emergente dei Next Generation Services, un mercato valutato in forte espansione e che mostra una crescita pari al 23%, a livello Emea, rispetto al 2005.

 

Brian Partridge, senior analyst next generation infrastructure di Yankee Group, ha commentato: “Anche nel primo semestre del 2006, Italtel ha continuato a costruire la propria market share nel segmento delle reti e dei servizi di nuova generazione all’interno del mercato europeo e italiano. Italtel ha ottenuto performance migliori di diversi suoi competitor internazionali di ben più grandi dimensioni ed è riuscita a riconfermarsi leader di mercato in una regione molto competitiva”.

 

Le soluzioni per la convergenza delle reti e la comunicazione unificata su IP, che sono valse a Italtel questi importanti primati, vengono presentate al Broadband World Forum Europe, la manifestazione parigina cui l’azienda partecipa in veste di Diamond Sponsor con uno stand dove è possibile assistere alle dimostrazioni di servizi come la comunicazione unificata, la rubrica centralizzata, la video e audioconferenza in multistandard, la convergenza fisso-mobile e le potenzialità delle piattaforme di end-to-end Provisioning.

 

A Parigi, inoltre, Italtel e Cisco annunceranno ufficialmente nel corso di un Executive Briefing il lancio della nuova soluzione congiunta di Business Voice Communication chiamata IN-BVS. L’evento, che si terrà l’11 ottobre dalle 11,30 alle 13,00 nella Press Conference Room del centro congressi, è rivolto agli executive dei Service Provider, agli analisti e alla stampa internazionale e proporrà alcune testimonianze di implementazioni di successo delle soluzioni di IP Communication.

 

Saranno più di 100 i vendors che si ritroveranno a Parigi per partecipare al grande Broadband World Forum Europe di IEC (International Engineering Consortium), che si terrà presso il centro CNIT La Défense a Parigi. Tra gli sponsor dell’evento Italtel, ma anche Alcatel Cisco, Ericsson e Siemens.

 

I partecipanti potranno scoprire le più recenti tecnologie, infrastrutture, applicazioni, soluzioni e servizi a banda larga, il cui obiettivo è permettere agli operatori di mantenere bassi i costi di implementazione e ottimizzare il rendimento di capitale investito in infrastrutture.

In occasione del Broadband World Forum saranno inoltre annunciati i vincitori dei Premi InfoVision, ovvero i prodotti, i servizi e le applicazioni broadband implementati con maggior successo. (r.n.)

 

Per maggiori informazioni sulla partecipazione di Italtel al Broadband World Forum 2006, clicca qui