WiMax mobile: Alcatel e Samsung insieme per l’interoperabilità delle infrastrutture

di |

Mondo


Wibro

Le tecnologie di accesso wireless a banda larga sono al centro dell’attenzione di operatori e costruttori, alla ricerca della soluzione migliore per garantire l’accesso al web e a tutti i servizi a esso connessi anche in mobilità.

 

In questo contesto un importante accordo è stato siglato da Alcatel e Samsung che hanno deciso di collaborare, in particolare, sull’interoperabilità tra l’infrastruttura per il WiMax mobile basata su standard IEEE 802.16e (cosiddetto WiBro in Corea) e i terminali WiMax mobile di Samsung.

Questa cooperazione strategica permetterà alle due aziende di accelerare l’introduzione delle soluzioni WiMax Mobile (WiBro) nel mercato mondiale.

 

I test di interoperabilità mirano all’introduzione di una soluzione interoperabile WiMax mobile per la seconda metà del 2006, che abiliterà l’accesso a servizi a larga banda da terminale mobile a velocità di diversi megabit, su reti complementari rispetto alle reti fisse e mobili, in tutto il mondo.

 

Oltre a ciò, Alcatel e Samsung collaboreranno alle attività di standardizzazione nell’ambito di WiMax Forum, IEEE e 3GPP.

 

“Samsung è leader nel WiMax mobile e contribuisce alla standardizzazione IEEE 802.16e”, ha dichiarato Kitae Lee, presidente di Samsung Telecommunication Network Business. “Grazie alla collaborazione con Alcatel, attore leader nel settore delle telecomunicazioni, Samsung velocizzerà la disponibilità commerciale a livello mondiale di potenti soluzioni WiMax mobile”.

 

“Alcatel è sempre stata all’avanguardia nel WiMax, uno dei pilastri fondamentali della nostra strategia ‘user-centric'” ha aggiunto Marc Rouanne, Chief Operating Officer delle attività nelle reti mobili di Alcatel. “La nostra collaborazione strategica con Samsung rafforza il nostro eco sistema WiMax mobile e accelererà la disponibilità di larga banda in mobilità”.

 

Per Alcatel, che si occupa della fornitura di soluzioni di comunicazione che permettono agli operatori, agli ISP e alle aziende di offrire applicazioni voce, dati e video ai propri clienti e collaboratori, questa nuova iniziativa è un ulteriore passo nella diffusione del WiMax nel mondo. (a.t.)

Key4Biz

Quotidiano online sulla digital economy e la cultura del futuro

Direttore: Raffaele Barberio

© 2002-2022 - Registrazione n. 121/2002. Tribunale di Lamezia Terme - ROC n. 26714 del 5 ottobre 2016

Editore Supercom - P. Iva 02681090425

Alcune delle foto presenti su Key4biz.it potrebbero essere state prese da Internet e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, lo possono segnalare alla redazione inviando una email a redazione@key4biz.it che provvederà prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate.

Netalia