La crisi di Sony è causata dalla troppa visibilità del marchio?

di a cura della Redazione di eurogamer.it |

La tesi di un professore di marketing


Sede Sony

La profonda crisi finanziaria cjhe Sony sta attraversando in questo periodo sarebbe frutta di una eccessia esposizione del proprio marchio.

A dirlo è Tim Calking, professore di marketing della Kellogg School of Management della Northwestern University, chiamato in causa da Business Insider:

Sony usa il suo marchio su ogni tipo di prodotto: televisioni, videocamere, computer, player musicali, reader di ebook e giocattoli. Anni fa, Sony ha deciso addirittura di usare il suo brand per uno studio cinematografico e su un’etichetta musicale“, è il ragionamento di Calking, per cui “prodotti high-end portano il marchio Sony, ma anche prodotti low-end hanno quel marchio“.

E questo avrebbe portato Sony a perdere terreno, prodotto dopo prodotto.