Social Media ROI

di di Vincenzo Cosenza | 29 febbraio 2012, ore 12:00

BIBLIOTECH


Social Media ROI

Apogeo Editore

Pubblicato: febbraio 2012

Pagine: 272

ISBN: 8850331123

Prezzo: 25,00

 

Ricordate, le opportunità che vi offrono i social media e i media mobile sono più grandi della tecnologia o delle mode. Più grandi del ROI. Riguardano uno slittamento fondamentale nel comportamento dei consumatori. Oggi con il vostro lavoro iniziate un lungo e duraturo viaggio verso una trasformazione in cui il ROI, in definitiva, è la rilevanza e la pertinenza per il cliente all’interno del mercato“.

- Dalla Prefazione di Brian Solis, ‘Quando ROI significa Realization Of Influence’.

 

Internet è il più misurabile dei media, tuttavia la mancanza di metriche condivise è uno scoglio contro cui chi pianifica iniziative di marketing attraverso i social media si scontra quotidianamente.

 

Il pericolo è quello di utilizzare in modo scorretto gli indicatori, come il tanto mitizzato ROI (Return On Investment), o di finire per collezionare una serie di dati numerici che si rivelano vuoti, perché privi del contesto di riferimento, oltre che spesso incomprensibili per decisori aziendali con poca familiarità con la Rete.

 

Questo libro cerca di mettere a fuoco alcuni punti fermi: a partire dalla diffusione dei social media in Italia, fino agli strumenti e le soluzioni per strutturare programmi di attività coerenti con le strategie di marketing e con le funzioni aziendali.

 

La misurazione di obiettivi e risultati diventa così il grimaldello per scardinare preconcetti superficiali sull’uso dei social media, la bussola per migliorare il lavoro quotidiano all’interno dell’azienda, la guida per immaginare il percorso che porterà fan e follower a diventare consumatori soddisfatti e, magari, sostenitori fedeli del brand.

(Nota a cura dell’editore)

 

Vincenzo Cosenza, laurea in Economia e Commercio e Master in Management dell’Innovazione alla Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa, si è occupato di marketing e pubbliche relazioni per Microsoft Italia. Dal 2007 è il responsabile della sede romana di Digital PR (WPP). L’attività di ricerca e la pratica quotidiana nel campo della comunicazione sui social media, lo hanno condotto alla creazione del primo Osservatorio Facebook italiano e alla creazione della Mappa Mondiale dei Social Network.

 

Flavio Fabbri


© 2002-2014 Key4biz