tivùthink

Workshop tivù, ‘Se non s’investe nell’audiovisivo non si fa marketing dell’Italia’. Intervista a Emilio Pucci (e-Media Institute)

Intervista a Emilio Pucci, direttore di e-Media Institute, in occasione del workshop ‘Televisione e sviluppo digitale’ promosso da tivùthink, progetto di tivù s.r.l., la società proprietaria di tivùsat, la prima piattaforma digitale satellitare gratuita.

di Luigi Garofalo | @LuigiGarofalo |

“Per fare un esempio, in Francia solo per la realizzazione di documentari lo Stato ha stanziato 76 milioni di euro, all’Italia basterebbe il 10-30% di questa cifra per cambiare i destini della piccola e microscopica industria del documentario. In generale una nazione che non investe sull’audiovisivo e sui contenuti originali significa che non fa marketing di sé”, queste sono le parole pronunciate da Emilio Pucci, direttore di e-Media Institute, ai nostri microfoni a conclusione del workshop Televisione e sviluppo digitale: uno sguardo sulle esperienze europee, un capitolo da aggiungere all’Agenda digitale. Il workshop è stato promosso da tivùthink, progetto di tivù s.r.l., la società partecipata Rai, Mediaset, Telecom Italia, Associazione TV Locali e Aeranti Corallo, costituita nel 2008, e proprietaria di tivùsat, la prima piattaforma digitale satellitare gratuita.

 

La videointervista a Emilio Pucci, direttore di e-Media Institute

 

Per approfondire:

© 2002-2017 Key4biz

Instant SSL