Agenda Digitale: pubblicate le ‘Linee guida per l’interoperabilità semantica attraverso i linked open data’

di |

COMUNICATO STAMPA


La Commissione di Coordinamento SPC ha approvato le “Linee guida per l’interoperabilità semantica attraverso i Linked Open Data (PDF)“, consultabili anche nella sezione dedicata alle attività della Commissione di Coordinamento SPC.

 

Il nuovo documento recepisce i commenti e i suggerimenti pervenuti nel periodo di consultazione pubblica, compresi quelli della Commissione Europea che nell’ambito del programma ISA ha ritenuto le linee guida una “best practice” da diffondere tra gli Stati Membri.

Il metodo quindi della consultazione pubblica adottato dalla Commissione SPC è risultato un valido strumento per promuovere tale iniziativa non solo in ambito italiano.

 

Le linee guida si inquadrano nelle attività assegnate all’Agenzia per l’Italia Digitale nella definizione dei servizi di governance per l’interoperabilità semantica delle infrastrutture condivise del Sistema Pubblico di Connettività (SPC), come definite dal Codice dell’Amministrazione Digitale (CAD), e nella stesura di linee guida nazionali in materia di dati di tipo aperto, come sancito dal recente decreto legge n.179 all’art. 9 (PDF).

 

Come già ricordato, le linee guida propongono un approccio originale all’interoperabilità semantica tra pubbliche amministrazioni a livello nazionale e transfrontaliero, identificando come strumenti abilitanti il modello dei Linked Open Data e le tecnologie del Web semantico.

In tal senso, il documento introduce, tra gli altri argomenti, una metodologia completa e un’analisi dei principali standard e tecnologie che possono essere utilizzati per implementare la metodologia.