Any stream to any screen: Telecom Italia stringe accordo con Cisco e Adobe per la web Tv del futuro

di Raffaella Natale |

Italia


IPTV

Telecom Italia punta sulla web Tv, pensando alla creazione di una piattaforma trasversale tra il computer e il telefonino: “any stream to any screen“. Questo l’obiettivo dell’accordo con fornitore leader di networking per Internet Cisco System e con la software house Adobe.

 

Il gruppo italiano di tlc ha scelto la Content Delivery System di Cisco con la piattaforma Internet Streaming (CDS-IS), combinata alla tecnologia di trasmissione seamless Adobe Flash, per fornire canali televisivi in diretta e contenuti on demand attraverso il portale Yalp!

 

Grazie alla piattaforma CDS-IS e alla tecnologia Flash di Adobe, Telecom Italia potrà offrire ai propri telespettatori diversi contenuti media e di qualità superiore, consentendo di guardare trasmissioni televisive sui propri computer o laptop, accelerando così la fusione tra televisione e web.

Telecom potrà, infatti, portare tutti i contenuti a disposizione su qualsiasi schermo, adattando i contenuti virtualmente a qualsiasi piattaforma e modalità di fruizione. PC, PDA, telefonini, notebook: lo strumento non è più un limite ed in ciò l’utilizzo di Flash e di Adobe Flash Media Server 3 rappresenterà la chiave di volta per la completa compatibilità tra flussi video e device di accesso.

 

“…I consumatori non sono più soddisfatti della programmazione lineare fornita dalla Tv tradizionale”, ha commentato Kip Compton, direttore di dell’Unita Business Video and Content Platforms di Cisco.

Aggiungendo: “…Vogliono scegliere e personalizzare l’esperienza, ed attraverso dispositivi diversi. La combinazione di CDS-IS e le tecnologie di streaming  Adobe in un’unica soluzione ad alte prestazioni consente ai service provider di fornire servizi multimediali di nuova generazione sia attraverso infrastrutture tradizionali che IP “.

 

La trasversalità dell’offerta sui vari canali – anywhere, anytime, to any device – è la direttrice fondamentale che sta alla base dell’accordo tra le parti ed è ciò che dovrà contraddistinguere il futuro delle Web Tv: la disponibilità effettiva in ogni situazione, così che anche i contenuti video possano raggiungere con efficacia la realtà mobile. Il progetto non è probabilmente a breve termine, ma l’accordo siglato rappresenta di per sé un’importante base di partenza per quelli che sono i futuri progetti Telecom per Yalp!.

Key4Biz

Quotidiano online sulla digital economy e la cultura del futuro

Direttore: Raffaele Barberio

© 2002-2021 - Registrazione n. 121/2002. Tribunale di Lamezia Terme - ROC n. 26714 del 5 ottobre 2016

Editore Supercom - P. Iva 02681090425

Alcune delle foto presenti su Key4biz.it potrebbero essere state prese da Internet e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, lo possono segnalare alla redazione inviando una email a redazione@key4biz.it che provvederà prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate.

Netalia