digital trend

Whatsapp vola in Italia: è l’app di messaggistica più usata

Nel nostro paese, secondo il rapporto “Digital, Social e Mobile 2015”,  WhatsApp risulta il servizio più usato ogni mese (25%), ancor più di Facebook (24%) e Facebook Messenger.

di Alessandra Talarico | @aletala75 |
Whatsapp

Sono 36.6 milioni gli utenti internet attivi in Italia, pari al 60% della popolazione. 25,8 milioni gli italiani che accedono a internet dal cellulare, pari al 48% della popolazione.

Sono i dati contenuti nel rapporto “Digital, Social e Mobile 2015” elaborato da We Are Social, che fornisce un’ampia panoramica sull’uso di internet a livello mondiale.

 

 

Le passioni web degli italiani

Gli italiani trascorrono in media 6.7 ore al giorno su internet (tra smartphone e Pc), dedicando mediamente all’uso dei canali social 2.5 ore al giorno, dato quest’ultimo che si posiziona leggermente sopra la media mondiale che è di 2,4 ore.

Gli account social media attivi sono 28 milioni (22 milioni accedono da dispositivi mobile). Lo studio evidenzia quindi che  l’accesso a canali social da dispositivo mobile è il dato che ha visto il maggior incremento negli ultimi 12 mesi (+11%), a dimostrazione di una sempre maggior propensione degli italiani a interagire in mobilità.

Anche in Italia si conferma poi la forte crescita delle piattaforme di instant messaging. Nel nostro paese, anzi, questo dato risulta ancora più marcato rispetto alla media internazionale considerando che WhatsApp risulta il servizio più usato ogni mese (25%), ancor più di Facebook (24%) e Facebook Messenger (17%).

 

 

Cresce l’eCommerce, anche da mobile

Interessanti inoltre i dati relativi all’utilizzo dei device durante il processo di acquisto: il 39% della popolazione ha cercato un prodotto da acquistare tramite Pc contro il 20% che invece ha effettuato la ricerca da smartphone. Anche il processo di acquisto avviene maggiormente da desktop  (39%) piuttosto che da smartphone (16%).

Oggi, anche Eurispes ha fatto il punto sulla diffusione delle nuove tecnologie nel Paese, sottolineando che il 59% degli italiani fa acquisti online e controlla il conto bancario (53%).

 

Mobile

In Italia sono 82,3 milioni le connessioni mobili, pari al 135% della popolazione. Tra le attività preferite, l’uso delle app ‘social’ (23%), la visione di video (26%), i giochi (16%) e il mobile banking (16%).

Secondo gli ultimi dati Eurispes, il 67% degli italiani si è ormai dotato di uno smartphone, device che risulta anche più diffuso dei Pc portatili (64%) e fissi (62%) nelle nostre case ed è sempre più usato oltre che per chiamare ed essere chiamati (99,5%) ed inviare e ricevere sms (88%), anche  per fare foto/filmati (65,3%), inviare/ricevere foto/video (64,1%), navigare su Internet (61,2%), comunicare tramite WhatsApp e altre applicazioni di messaggistica (60,6%).

 

Lo scenario globale

Gli indicatori mondiali sono all’insegna della crescita: la popolazione mondiale – evidenzia il report Digital, Social e Mobile 2015 – è arrivata a quota 7.2 miliardi di persone e il numero di utenti internet attivi ha superato i 3 miliardi (contro i 2.5 miliardi di 12 mesi fa) con una penetrazione che ha raggiunto il 42% dell’intera popolazione mondiale.

Gli account attivi sui social media sono oggi più di 2 miliardi ed è cresciuto del 23% il numero di persone che usano attivamente i social media dai propri smartphone. A livello globale il numero di pagine visitate da desktop è diminuito del 13% mentre è aumentato del 39% da smartphone (e 17% da tablet).

La piattaforma più usata si conferma Facebook con 1.36 miliardi di utenti attivi –  in Italia, dice Eurispes, la quasi totalità del campione (95,7%) è attiva su Facebook – ma è interessante osservare come continui il trend di crescita dei servizi di instant messaging: WhatsApp ha superato i 600 milioni di utenti e Facebook Messenger è usato oggi da più di 500 milioni di persone.

 

 

© 2002-2019 Key4biz

Instant SSL