digital transformation

Enterprise 4.0. Vino, modelli vincenti per creare conversazioni sul canale digitale

La trasformazione digitale ha coinvolto anche aziende del settore primario. Oggi vogliamo parlare di vino, perché in pochi anni sono cambiate le abitudini dei clienti insieme alle strategie delle aziende del settore.

di Neosperience Team |

Enterprise 4.0 è una rubrica settimanale dedicata ai processi di innovazione aziendale a cura di Neosperience. Per consultare gli articoli precedenti clicca qui.

Quando parliamo di Impresa 4.0, il riferimento non è solo al settore industriale e alla digitalizzazione dei meccanismi produttivi e distributivi. La trasformazione digitale ha coinvolto anche il Primario. Oggi vogliamo parlare di vino, perché in pochi anni sono cambiate le abitudini dei clienti e, di conseguenza, le strategie delle aziende del settore.

 

Oggi il cliente utilizza con grande frequenza il canale digitale per tracciare le conversazioni sui prodotti nel settore enologico. Anche il vino entra in una nuova era, dominato da un modello molto simile a quello che ha già rivoluzionato turismo e ristorazione. Esistono decine di portali e applicazioni in tutto il mondo e anche in Italia sono nate piazze digitali per lo scambio di informazioni tra consumatori sul vino. Spesso queste informazioni percepite come “super partes” sono ritenute importanti tanto quanto i dati delle più prestigiose guide sul vino.

Il cliente deve essere quindi coinvolto con esperienze emozionali più profonde e personali, ingaggiato con una conversazione non convenzionale e continuativa. Abbiamo riassunto alcune idee fondamentali per innovare i processi di vendita delle cantine.

  •  Realizzare la propria cantina in 3D navigabile e accessibileUtilizzando l’ambiente 3D è possibile permettere agli utenti di “incontrarsi” gestendo una presenza evoluta su tutti i device. L’idea di permettere una visita alla cantina partendo dal packaging di una bottiglia può essere una prospettiva curiosa: attraverso la bottiglia di vino posso entrare nel mondo del produttore. La cantina digitale identifica e rappresenta la storie e le peculiarità della tecnica di produzione di ogni vino.
  • Slow Digital Experience per arricchire la visita in cantinaL’esperienza diventa il vero elemento di differenziazione, anche quando si racconta una storia. All’interno della visita in cantina questo significa trasformare il problema in opportunità: utilizzare la tecnologia mobile per cercare di dilatare gli istanti di attenzione e aumentare l’esistenza dell’opera e l’esperienza della visita in cantina. Ecco perché parliamo di slow digital experience.
  • Applicare il modello B2B2C per il Customer Engagement sul canale Ho.re.caPer i produttori di vino è molto interessante dare valore al Canale Ho.re.ca, portando avanti un modello B2B2C sul customer engagement e cercando di veicolare iniziative per portare clienti ai propri partner Ho.re.ca.

 

  • Extended Packaging per informare il cliente in GDOUn’applicazione che può rappresentare un punto di svolta nella relazione digitale tra consumatori e produttori è quella dall’extended packaging. La considerazione di partenza è la possibilità di ampliare, attraverso la tecnologia mobile, le informazioni presenti sull’etichetta, che va rinnovata per rispondere alle esigenze del cliente evoluto (in tal senso Neosperience lavora con il consorzio Indicod GS-1).

 

  • Fidelizzare i clienti tramite subscriptionUna strategia vincente è quella di trasformare il proprio canale e-commerce in un sistema che può fornire per determinati clienti una selezione dei propri prodotti tramite subscription riuscendo così a costruire un rapporto continuativo e aumentare il livello di servizio e la qualità percepita del brand.

 

  • Utilizzare l’Inbound Marketing per attrarre i clienti con lo StorytellingIl termine Inbound marketing indica una modalità di marketing centrata sull’essere trovati da potenziali clienti (outside-in) in contrasto alla modalità tradizionale, detta anche outbound marketing (inside-out) che è imperniata su un messaggio direzionato unicamente verso il cliente. La tecnologia digitale oggi permette di realizzare a costi contenuti dinamiche di comunicazione profilata.

 

Per approfondire:

https://www.neosperience.com/it/industria-40

© 2002-2018 Key4biz

Instant SSL