editoria e nuove tecnologie

App4Italy. La recensione del giorno, Rain at Noon

L'app è il frutto dell'interazione tra un libro illustrato e una app, dove si può godere appieno di una storia raccontata con la specificità della carta e con la intrigante gestione della dimensione del digitale.

di Neosperience Team |

@App4Italy è una rubrica settimanale promossa da Key4biz e Neosperience. Per consultare gli articoli precedenti, clicca qui.

Rain at Noon, storie ed avventure tra carta e digitale. J.S.Cheng è una giovane designer franco-cinese, che ama i film e i libri ma è particolarmente affascinata dalla sperimentazione di nuove tecnologie, usate con grande maestria nell’ottica di trovare “nuovi modi” per raccontare storie straordinarie.

 

Il suo obiettivo è quello di creare nuove forme espressive e nuove combinazioni tra carta e digitale, creare Magie prodotte dall’uso attento delle tecnologie ibride, un mix sapiente di linguaggi e di codici narrativi diversi.

 

L’ultima creazione di Cheng è il frutto dell’interazione tra un libro illustrato e una app, splendida fusione di una forma di alta editoria e di nuove tecnologie. È la storia di Joe, un piccolo pesce rosso che vorrebbe essere uno squalo, un re degli oceani. La storia si svolge tra libro e applicazione, ma non obbligatoriamente assieme, si può godere appieno di una storia raccontata con la specificità della carta e con la intrigante gestione della dimensione del digitale. La storia del pesciolino rosso si svolge tra animazioni e giochi in un fantastico oceano interattivo, che muta al mutare delle condizioni meteorologiche e le ore del giorno. L’obiettivo del giocatore è quello di aiutare Joe a ritrovare ” la pinna”, pinna che aveva trovato (all’inizio del gioco ed indossato come un vestito) durante una violenta tempesta.

 

Il giocatore si troverà coinvolto in molte sfide, come uscire da una barriera corallina, liberare il sottomarino giallo, spostare una grande polipo, saltare da un treno per ritrovare la pinna perduta. Durante le avventure nell’oceano, Joe incontrerà tutti i suoi abitanti in quattro diversi giochi. Al termine di ogni gioco, il bambino potrà vincere un super potere che gli permetterà di controllare il tempo: il sole, la pioggia, la neve, la notte e la tempesta. Per attivare il super potere al giocatore basterà premere con il dito su Joe e così scegliere il potere che si vuole usare.

Banner Tiesse

 

Il codice narrativo sarà certamente ben accetto dai bambini, grazie alle tante avventure ed alla conclusione rassicurante, alla vivacità degli artifici cartotecnici, alla facilità d’uso del doppio registro: carta e digitale. La versione app di Rain at noon è talmente ben fatta che può vivere senza il supporto del libro, e non è  richiesta la connessione  ad internet.

 

In questa app (per iOS e Android) si sposano suggestioni e competenze, sound design, grafica, animazione, game design ed un attento studio dell’interfaccia. Un divertente perdersi in un oceano digital-cartaceo, popolato da stravaganti pesci colorati, che nuotano e si modificano al tocco, che scompaiono tra gorgoglii e gocciolii, in un mare sempre in movimento con la fantasiosa regia dei bambini…e degli adulti.

 

 

Rain at Noon è un’app gratuita, disponibile per iOS.

Di seguito i link per il download:

https://itunes.apple.com/app/id1087454654

 

https://play.google.com/store/apps/details?id=com.volumique.pluiemidi

 

Di Neosperience Team

Contenuti: @@

Grafica: @@@

Usabilità: @@@

 

Legenda: @ sufficiente; @@ buono; @@@ ottimo

Per saperne di più su: App

© 2002-2018 Key4biz

Instant SSL