Guida musei

App4Italy. La recensione del giorno, Key ARt 

Key ARt è un'app che trasforma la visita al museo in un'esperienza interattiva, ti permette di approfondire i capolavori presenti con schede informative, e contenuti multimediali semplicemente attivando il tuo smartphone.

di Neosperience Team |

@App4Italy è una rubrica settimanale promossa da Key4biz e Neosperience. Per consultare gli articoli precedenti, clicca qui.

I grandi musei, spesso, per la grande quantità delle opere in esposizione rendono difficile (specie se non si ha tanto tempo a disposizione) una scelta selettiva al visitatore impreparato. Visitare una mostra o un museo, senza una adeguata preparazione, porta qualche volta a perdere la possibilità di scegliere cosa vedere tra le opere presenti. Key ARt ti permette di superare questa criticità, offrendo l’opportunità di trasformare una visita standard, con una noiosa audioguida, in una interattiva e coinvolgente esperienza.

 

Key ARt ti permette infatti di approfondire i capolavori presenti con schede informative, e contenuti multimediali, semplicemente attivando il tuo smartphone, che con la funzione Camera identifica le opere esposte e fornisce tutte le informazioni al riguardo.

 

Key ARt è attualmente disponibile per i 22 musei più frequentati al mondo. Una volta scaricata l’app, una interfaccia chiara e facile da usare ci porta a scegliere il museo da visitare dalla lista dei musei caricati, pochi gesti aprono in realtà aumentata (AR) ad una full immersion indimenticabile. È utile prima di iniziare la visita passare dalla sezione Museo, dove vi saranno fornite tutte le informazioni pratiche e logistiche per fruire al meglio dei servizi del museo.

 

Il passaggio successivo, la scelta di cosa vedere, è guidato dalla funzione Esplora che visualizza le opere d’arte presenti e permette, in carenza di tempo, di scegliere, spostandosi rapidamente tra le sale del museo su cosa soffermarsi. A questo punto con il comando Scansiona, attivando il riconoscimento di immagini sarà possibile fruire dei contenuti di realtà aumentata. Scansionata l’immagine dell’opera che si vuole “conoscere” si potrà: scegliere tra le informazioni essenziali o tra quelle più curiose, ingrandire un particolare e vedere come l’artista ha lavorato su quel dettaglio, o per esempio leggere come si è evoluta la produzione dell’autore. Insomma uno strumento davvero utile per entrare, senza essere un esperto, nel contenuto di quell’opera, nella vita dell’autore e nel contesto in cui è stata pensata e realizzata. L’elenco delle opere scansionate può essere registrato grazie alla funzione Cronologia, può essere poi caricato su Preferiti, salvando tutti i contenuti che si vorranno ricordare.

 

Una funzione che non poteva mancare è quella degli Eventi, decisamente utile perché permette di entrare nelle pagine istituzionali del museo, e di fruire così di tutte le funzioni social della piattaforma. Key ARt collabora con Musement cosa che permette di fruire delle promozioni attive, dell’acquisto dei biglietti e con la prenotazione,del ticket salta-fila. Un ultima informazione, nei musei con connessione lenta,  si può ovviare all’inconveniente con un percorso off-line.

 

Key ARt è un’app gratuita disponibile per iOS e Android.

Di seguito i link per il download:

https://itunes.apple.com/us/app/keyart-museum-guide-in-ar/id1132195753?mt=8

https://play.google.com/store/apps/details?id=com.arm23.keyart&hl=en

 

Di Neosperience Team

Contenuti: @@

Grafica: @@

Usabilità: @@

Per saperne di più su: App

© 2002-2018 Key4biz

Instant SSL