Telecom Italia entra in Ambiente Digitale, il think tank della FUB sulla industry dei media digitali

di |

Italia


TI Media

Ambiente Digitale ha ratificato l’ingresso e l’adesione da parte di Telecom Italia. l’associazione, che riunisce gran parte delle grandi e medie aziende del mercato della televisione e dei media digitali e aziende che si occupano di tecnologie innovative, è stata promossa dalla Fondazione Ugo Bordoni con l’obiettivo di incentivare e coordinare lo sviluppo dei servizi interattivi e la crescita sinergica delle diverse piattaforme.

Salvo Mizzi, presidente di Ambiente Digitale, ha dichiarato: ¿Diamo il benvenuto a Telecom Italia, il cui ingresso come socio fondatore conferisce ulteriore consistenza alla nostra Associazione. l’esigenza di coordinarsi per lo sviluppo dei nuovi servizi interattivi per la televisione e per i media digitali è sempre più diffusa, sia tra le piccole realtà sia nei grandi gruppi. Siamo lieti di assistere all’adesione sempre più massiccia a un progetto che crede nelle grandi potenzialità industriali di questo nuovo mercato¿.

Telecom Italia, che ha già preso parte alle riunioni operative dell’associazione e assume il coordinamento del Gruppo di Lavoro dedicato ai ¿Modelli di Business¿, si unisce così formalmente al gruppo dei soci fondatori che comprende anche ACI, Bull Italia, Class Editori, CSP – Innovazione nelle ICT, Enterprise Digital Architects, IBM Italia, Icon MediaLab, Kora, MIR – Medical International Research, MyTV, Pf2, ST Microelectronics, Sun Microsystems Italia, Systeam Consulting, Telespazio, Ubiquity, WIND. Sono, invece, più di 160 le aziende che hanno preso parte ai gruppi di lavoro a partire dalla costituzione di Ambiente Digitale.

l’associazione ha formalizzato in questi giorni anche la nomina dei responsabili di quattro nuovi progetti che affiancheranno il membri del Comitato di Presidenza: Roberto Borri (CSP – Innovazione nelle ITC) per il progetto Loyalty Cards; Giuseppe Facchetti (Sun Microsystems Italia) per il progetto Digital Rights Management; Andrea Mattei (Class Editori) per il progetto Pubblicità Interattiva; Nevio Boscariol (Wind) per il progetto Mobile TV.

I quattro nuovi membri vanno ad aggiungersi ai membri permanenti del Comitato: il Presidente Salvo Mizzi (MyTV), il vicepresidente vicario Daniela D’Aloisi (Fondazione Ugo Bordoni), il vice-presidente Armando Caltabiano (ST Microelectronics) e il segretario generale Silvia Scifoni (Telespazio).

Key4Biz

Quotidiano online sulla digital economy e la cultura del futuro

Direttore: Raffaele Barberio

© 2002-2022 - Registrazione n. 121/2002. Tribunale di Lamezia Terme - ROC n. 26714 del 5 ottobre 2016

Editore Supercom - P. Iva 02681090425

Alcune delle foto presenti su Key4biz.it potrebbero essere state prese da Internet e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, lo possono segnalare alla redazione inviando una email a redazione@key4biz.it che provvederà prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate.

Netalia