Giochi nostalgici

App4Italy. La recensione del giorno, Ghosts’n Goblins

Capcom, cavalcando l’onda della nostalgia, ha portato da pochi giorni Ghosts’n Goblin su iOS e Android alla modica cifra di 0,99 euro (per iOS) e 1,99 euro (per Android). Davvero poca cosa per chi vuole rivivere la magia di un’industria (quella dei videogiochi) degli anni '80.

di Neosperience Team |
Cattura

@App4Italy è una rubrica settimanale promossa da Key4biz e Neosperience. Per consultare gli articoli precedenti, clicca qui.

Il fattore nostalgia negli ultimi anni è diventato un vero e proprio fiume in piena. Merito dei film e delle serie TV (una su tutte Stranger Things) che hanno fatto tornare con prepotenza la fame di anni ‘80. Anche gli sviluppatori stanno volgendo lo sguardo al passato, e l’approdo su mobile di Ghosts’n Goblin rappresenta l’ennesima conferma.

 

Chi è cresciuto consumando videogiochi nella decade più cult della storia dell’umanità ricorderà con affetto le avventure di Sir Arthur, alle prese con orde di scheletri e mostri di ogni tipo per salvare la bella Prin-Prin dal demoniaco Astaroth. Una storia derivativa ma con un protagonista pieno di carattere.

 

Anche dal punto di vista della forma, Ghosts’n Goblin era piuttosto classico ma pieno di armi vincenti: platform a scorrimento orizzontale, con parecchie virate verso il verticale, arricchito da sprite memorabili e scenari degni di un film medievale / horror. Per sua natura, questo gioco sembra fatto apposta per essere giocato su dispositivo mobile con schermo touch.

 

Ed è proprio questo che ha pensato Capcom, storica casa di produzione di Osaka che, cavalcando l’onda della nostalgia, ha portato da pochi giorni Ghosts’n Goblin su iOS e Android alla modica cifra di 0,99 euro (per iOS) e 1,99 euro (per Android). Davvero poca cosa per chi vuole rivivere – magari con una lacrima sul viso – la magia di un’industria (quella dei videogiochi) che all’epoca aveva mezzi più limitati ma inventiva da vendere.

 

Ovviamente Capcom ha cercato di perfezionare il prodotto per adattarlo alle nuove piattaforme. Se meccanica, scenari e musica restano quelli originali, cambia la gestione dei comandi a schermo, personalizzabile; e cambia anche la modalità di gioco, presente in due versioni: Casual per chi si avvicina al gioco per la prima volta, Classic per chi è già avvezzo alla difficoltà dell’originale.

 

Non c’è molto altro da aggiungere. In attesa di vedere – finalmente – Super Mario su mobile nella sua versione ‘Run’, e dopo aver salutato un altro eroe come Sonic, Ghosts’n Goblin è proprio quel che vi voleva per placare la nostra sete di anni ‘80. Nella speranza che altri classici possano presto approdare sui comodi schermi degli smartphone (chi ha detto Medievil?).

 

Ghosts’n Goblins è un’app a pagamnento, disponibile per dispositivi iOS e Android. Di seguito i link per il download:

https://play.google.com/store/apps/details?id=jp.co.capcom.mobilemakaiwd&hl=it

https://itunes.apple.com/it/app/ghostsn-goblins-mobile/id1203557096?mt=8

 

Di Neosperience Team

Contenuti: @@@

Grafica: @@@

Usabilità: @@@

Legenda: @ sufficiente; @@ buono; @@@ ottimo

© 2002-2017 Key4biz