VODAFONE – Si aggiudica Hutchison Essar per 18,8 miliardi di dollari

di |

VINCITORI

Vodafone sbaraglia la concorrenza e si aggiudica Hutchison Essar, il quarto operatore mobile indiano. Il colosso britannico, infatti, ha confermato le voci che si rincorrevano da mesi circa l’acquisto del 67% di Hutchison Essar. Vodafone, in base all’accordo, pagherà a Hutchison Telecommunications International – controllata da Li Ka Shing e proprietaria di Hutchison Essar – 18,8 miliardi di dollari. Il gruppo, guidato da Arun Sarin, inoltre ha annunciato che lancerà un’offerta pubblica d’acquisto (OPA) sul restante 33% in mano al gruppo Essar. Il gruppo britannico con la sua offerta ha battuto quelle presentate da tre gruppi indiani. La prima presentata da Reliance Communications, secondo operatore di telefonia mobile del Paese, la seconda della conglomerata Hinduja e la terza de i soci di minoranza della stessa Essar, che già possiedono il 33% della società. Per l’acquisizioni di Hutchison Essar aveva presentato un’offerta anche il gruppo di private equity Texas pacific e Maxis Comunications, operatore mobile della Malesia, che aveva offerto circa 13,5 miliardi di dollari. L’offerta di Maxis è stata rifiutata da Hutchison Telecommunications perché inferiore ai 14 miliardi di dollari. Hutchison Telecommunications, infatti, non ha preso in considerazione le proposte inferiori ai 14 miliardi di dollari.