Cinema: le major cambiano strategia e si avvicinano al web. Storico accordo tra MGM e YouTube

di Raffaella Natale |

Mondo


YouTube

Metro-Goldwin-Mayer (MGM) sarà la prima major a portare i propri film su YouTube. Per Google, questa intesa rappresenta un modo di modificare le proprie relazioni con Hollywood per offrire sempre più programmi in modo legale così da insidiare la concorrenza di Hulu, altro portale di video streaming nato dalla collaborazione tra la NBC e la Fox.

Per entrare nelle grazie degli studios, YouTube ha sviluppato dei filtri contro i video piratatati e migliorato le proprie prestazioni.

 

Jordan Hoffner, responsabile di YouTube per le alleanze sui contenuti, ha dichiarato: “…Vogliamo trovare accordi con chiunque sia disponibile per dare agli utenti sempre più offerte“.

Il portale di video-sharing più famoso al mondo, con 81 milioni di visitatori nel solo mese di settembre secondo un sondaggio Nielsen, secondo i termini dell’accordo potrà trasmettere alcune popolari produzioni della casa.

 

L’intesa partirà con il lancio di un canale, che trasmetterà alcuni episodi di ‘American Gladiators’, popolare spettacolo Tv degli anni ottanta e novanta, mentre un altro canale sarà dedicato alla visione di spezzoni di film come ‘Rocky’ e ‘I magnifici sette’, ma anche di intere pellicole, come ‘Lone Wolf McQuade’.

 

Nel comunicato che annuncia l’accordo, si parla del lancio dei canali “in un prossimo futuro”. Il catalogo della MGM prevede circa 4.000 titoli, fra cui alcune serie che hanno sbancato i botteghini per decenni, come James Bond, Rocky e la Pantera Rosa.

In precedenza, YouTube aveva già siglato alleanze con lo studio indipendente Lionsgate e con la CBS che da questo mese ha iniziato a mettere sul sito alcuni episodi della serie di ‘Star Trek’ e ‘Beverly Hills’

 

MGM e Google non ha rivelato le modalità finanziarie dell’accordo, ma gli studios solitamente incassano il 70% dei profitti.

Key4Biz

Quotidiano online sulla digital economy e la cultura del futuro

Direttore: Raffaele Barberio

© 2002-2021 - Registrazione n. 121/2002. Tribunale di Lamezia Terme - ROC n. 26714 del 5 ottobre 2016

Editore Supercom - P. Iva 02681090425

Alcune delle foto presenti su Key4biz.it potrebbero essere state prese da Internet e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, lo possono segnalare alla redazione inviando una email a redazione@key4biz.it che provvederà prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate.

Netalia