VoIP e aziende: Albacom lancia il servizio VIP

di |

Italia



Si chiama VIP e se da un lato segna il debutto di Albacom nel nuovo e rivoluzionario mondo del Voice over IP, dall’altro offre alle oltre 500 mila piccole e medie imprese italiane la possibilità di sfruttare i vantaggi della tecnologia IP, che oltre a garantire la convergenza voce/dati, permetterà in futuro una sempre maggiore integrazione fra le diverse applicazioni.

 

Il servizio VIP di Albacom coniuga le prestazioni garantite da un accesso internet professionale alla convenienza di una offerta di fonia in grado di soddisfare ogni possibile esigenza di consumo.

 

La voce è trasportata su protocollo IP con la garanzia della stessa qualità della fonia tradizionale e con quattro diversi profili, tutti senza scatto alla risposta. Per l’accesso ad internet, i profili ADSL disponibili sono invece tre: da 640 kbps fino a 2 Mbit con banda minima garantita fino a 128 kbps.

 

l’offerta base si completa poi con servizi a valore aggiunto quali la registrazione del dominio, il web hosting per la pubblicazione del sito internet e caselle professionali di posta elettronica.

 

Il servizio consente il mantenimento numeri di telefono esistenti (number portability) e l’utilizzo degli apparati (telefoni, centralini e fax collegati) già in possesso del cliente, a cui Albacom fornisce in comodato d’uso un apparato con funzionalità di router e voice gateway.

 

VIP, disponibile su tutto il territorio nazionale laddove sia presente una copertura ADSL, è in grado di soddisfare le esigenze di comunicazione di aziende che necessitano di almeno tre linee.

 

Se innovazione e flessibilità sono alla base dell’offerta, non da meno è la voce risparmi.

Con l’attivazione del servizio VoIP di Albacom l’azienda che necessita ad esempio di cinque linee, può far fronte alle proprie esigenze di comunicazione mantenendo attivo unicamente un collegamento utilizzato dalla connessione ADSL, su cui VIP farà transitare tutte le chiamate in entrata e in uscita delle cinque linee telefoniche dell’azienda.

In questo caso il risparmio sui soli costi fissi per linea rispetto alle politiche tariffarie dell’ex monopolista si aggira intorno all’80%.

 

¿Sono convinto ¿ ha dichiarato Corrado Sciolla, amministratore delegato di Albacom ¿ che i servizi di Voce su IP guadagneranno rapidamente importanti quote di mercato a discapito della telefonia tradizionale. d’altronde una piccola o media impresa¿non può non cogliere al volo questa opportunità che la tecnologia Albacom gli offre. Le prime risposte del mercato sono più che confortanti: nel mese di novembre pur senza aver effettuato un vero e proprio lancio commerciale i nostri dealer hanno sottoscritto più di 1.000 contratti VIP, superando di circa il 50% le nostre previsioni.¿

 

Albacom è un operatore italiano specializzato nelle telecomunicazioni dedicate alle imprese.

Nell’esercizio chiuso il 31 marzo 2004, la società ha registrato un fatturato di 638 milioni di euro, consolidando un margine positivo a livello di Ebitda di 42 milioni di euro.

 

Albacom conta attualmente su una rete proprietaria in fibra ottica di oltre 8.000 chilometri, interconnessa con gli oltre 65.000 chilometri della rete europea di BT e su un portafoglio di oltre 240.000 aziende clienti.

 

Lo scorso 3 dicembre, British Telecommunications ha annunciato di avere raggiunto un accordo con gli altri tre azionisti di Albacom (Eni, Mediaset, Bnl) per l’acquisizione del 100% dell’azienda.

La transazione è attualmente al vaglio degli istituti regolatori europei competenti.

 

© 2004 Key4biz.it

 

Alessandra Talarico

 

 

Per ulteriori approfondimenti, consulta:

 

Archivio delle news sul VoIP