Risultati finanziari

Poste Italiane, ricavi in crescita del 6% a 3 miliardi di euro nel primo trimestre 2024

di |

Crescono i ricavi del 6% e il risultato operativo, che si attesta nel periodo preso in esame a 706 milioni di euro, un +14% su base annua, raggiungo “grazie ad un modello di business diversificato”. Del Fante: “Siamo sulla buona strada per raggiungere gli obiettivi finanziari e di remunerazione degli azionisti previsti nel Capital Markets Day 2024”.

Scarica i Risultati Finanziari di Poste Italiane relativi al primo trimestre 2024

Numeri positivi in tutte le divisioni del business del Gruppo Poste Italiane

Nei primi tre mesi dell’anno risultati positivi in tutte le divisioni del business del Gruppo Poste Italiane. Nel primo trimestre del 2024, al netto del costo delle materie prime e degli oneri di trasporto di energia elettrica e gas, i ricavi si attestano a oltre 3,0 miliardi di euro, registrando un aumento del 6,0% su base annua.

Nel segmento corrispondenza, pacchi e distribuzione, i ricavi del primo trimestre del 2024 raggiungono i 934 milioni di euro, in crescita del 4,6% su base annua, con la corrispondenza che beneficia di un mix di prodotto favorevole e di azioni di re-pricing, mentre il business dei pacchi è trainato dal comparto B2C”, si legge nel comunicato di Poste relativo ai Risultati finanziari del primo trimestre dell’anno in corso.

Bene il risultato operativo, che si attesta nel periodo preso in esame a 706 milioni di euro, un +14% su base annua, risultato raggiungo “grazie ad un modello di business diversificato”, si legge nei commenti ai numeri.

In aumento anche l’utile netto, del 16,6% rispetto al 2023, pari a 501 milioni di euro.

Di seguito il video dell’Amministratore Delegato di Poste Italiane, Matteo Del Fante, in cui commenta gli ottimi risultati ottenuti dal Gruppo nei primi tre mesi del 2024, durante un’intervista rilasciata al TGPoste. L’intervista integrale sarà trasmessa nell’edizione di domani del TGPoste alle ore 12.00 sul sito https://tgposte.poste.it/.

Del Fante, AD Poste Italiane: “Ci siamo affermati come la più grande azienda piattaforma phygital in Italia

Questi risultati dimostrano come stiamo attuando il nostro piano in modo rigoroso, con un continuo focus sul raggiungimento dei risultati commerciali e sulla razionalizzazione dei costi. I trend commerciali sono stati favorevoli in tutti i settori, poiché i nostri clienti continuano a considerare Poste Italiane come un rifugio sicuro per i loro risparmi e un luogo di riferimento per la maggior parte delle loro esigenze quotidiane. Una raccolta netta positiva nei prodotti di gestione del risparmio e in quelli assicurativi, insieme a depositi retail stabili, ne sono la prova”, ha dichiarato Matteo Del Fante, Amministratore Delegato di Poste Italiane.

Ci siamo affermati come la più grande azienda piattaforma phygital in Italia, impegnata a servire la più ampia base clienti del Paese, incontrando sia le esigenze a lungo termine sia quelle quotidiane. Questo è il nostro primo aggiornamento sui progressi compiuti lungo questo nuovo percorso e contiene solidi risultati”, ha aggiunto Del Fante.

Stiamo attuando con successo il nostro piano, con un continuo focus sulla razionalizzazione dei costi per attenuare gli impatti inflazionistici. Continuiamo ad investire nell’automazione e in tecnologia, con l’obiettivo di migliorare costantemente l’esperienza e la fedeltà del cliente.
Grazie alla nostra solida base patrimoniale e alla redditività sostenibile del nostro modello di business ben diversificato
– ha sottolineato l’AD di Poste – siamo sulla buona strada per raggiungere gli obiettivi finanziari e di remunerazione degli azionisti previsti nel Capital Markets Day 2024”.

Raccolta netta positiva nei prodotti di gestione del risparmio e in quelli assicurativi

Ulteriori risultati raggiunti dal Gruppo:

  • i ricavi dei servizi finanziari nel primo trimestre del 2024 ammontano a € 1,3 miliardi, in crescita del 5% su base annua;
  • i ricavi dei servizi assicurativi nel primo trimestre 2024 si attestano a € 397 milioni, in aumento dell’1%;
  • i ricavi dei servizi Postepay nel primo trimestre del 2024 ammontano a € 379 milioni, registrando un incremento del 17,3%.

Il risultato operativo (Ebit) ha raggiunto € 706 milioni, registrando un incremento del 14%.

Aumentano invece i costi totali del 3,7% a 2,3 miliardi di euro.

Fondamentali per il raggiungimento di questi numeri certamente alcune attività del Gruppo considerate strategiche, come il Progetto Polis, che garantisce l’accesso digitale ai servizi della Pubblica Amministrazione, il Premio Bilancio di Sostenibilità, che ha riconosciuto il Gruppo come eccellenza nella rendicontazione non-finanziaria nonché per la sua dedizione alla creazione di valore per la società e l’ambiente, il lancio di “Poste Prospettiva Valore Gold II” di Poste Vita, un prodotto di investimento assicurativo Vita ramo I, la terza edizione del programma di engagement “INSIEME Connecting Ideas”, e la costituzione di Postego, la Società Benefit controllata al 100% da Poste Italiane, con la finalità di internalizzare progressivamente il parco mezzi di consegna di Poste Italiane (ca. 30 mila veicoli).