Recensioni

Cosa Compro. HTC Desire 10 Lifestyle e Desire 10 Pro: rinnovata la fascia media

Due prodotti differenti dal punto di vista tecnico, del tutto diversi dal top di gamma HTC 10, che vanno a colpire la fascia media del settore.

di Silvio Spina |

Rubrica settimanale Cosa Compro, frutto della collaborazione fra Key4biz e SosTariffe. Un servizio al consumatore: qualità, virtù e difetti dei prodotti hitech di uso quotidiano. Per consultare tutti gli articoli clicca qui.

Nonostante un periodo non eccelso dal punto di vista finanziario, la casa produttrice High Tech Computers prosegue il proprio cammino sul mercato globale della telefonia mobile: qualche giorno fa sono stati presentati due nuovi smartphone, rispolverando la gamma “Desire”. I dispositivi in questione sono HTC Desire 10 Lifestyle e HTC Desire 10 Pro.

 

Due prodotti differenti dal punto di vista tecnico, del tutto diversi dal top di gamma HTC 10, che vanno a colpire la fascia media del settore: come il nome lascia già intendere, il Desire 10 Pro è più performante e dotato rispetto al Lifestyle, quest’ultimo decisamente più alla portata di tutti, soprattutto nel prezzo con cui verrà commercializzato. A livello di design i due terminali sono abbastanza simili, cosi come dimensioni (156,5 x 76 x 7,9 mm e 165 grammi del Pro contro 156,9 x 76,9 x 77 mm e 155 grammi del Lifestyle): le differenze sostanziali stanno principalmente nella scheda tecnica dei terminali.

 

Vediamo, quindi, quali sono le specifiche dell’HTC Desire 10 Pro e dell’HTC Desire 10 Lifestyle:

 

Display

 

Lo schermo dell’HTC Desire 10 Pro è un Super LCD capacitivo da 5,5 pollici, con una risoluzione Full HD (1080 x 1920 pixel) e una densità di pixel di 400 ppi. E’ provvisto di protezione Gorilla Glass (anche se non viene specificata la versione della tecnologia utilizzata) per la protezione da graffi e piccoli urti.

 

Il display dell’HTC Desire 10 Lifestyle è ugualmente un Super LCD Gorilla Glass con stessa diagonale (5,5 pollici), ma con una risoluzione “solamente” HD (720 x 1280 pixel) e, quindi, una densità per pixel minore (267ppi).

htc-desire-10-pro

Connettività e reti

 

I due HTC Desire 10 supportano le reti LTE (300 Mbps in download sul Pro, 150 Mbps sul Lifestyle), il Wi-fi (dual-band sul Pro), il Bluetooth, l’NFC, GPS/A-GPS/GLONASS e collegamento USB 2.0. Per quanto riguarda la radio, non è stata ancora confermata la presenza.

 

Fotocamere

 

Anche su questo fronte i due dispositivi mettono a disposizione differenti moduli: l’HTC Desire 10 Pro è provvisto di una fotocamera posteriore da ben 20 Megapixel, completa di autofocus, dual tone LED flash, auto HDR e funzioni per il videorecording fino al Full HD a 1080p. Ottima anche la camera frontale da 13 Megapixel, con supporto video Full HD e auto HDR.

 

L’HTC Desire 10 Lifestyle, invece, ha una fotocamera principale da 13 Megapixel con autofocus, HDR, LED e videoregistrazione in Full HD a 1080p. La fotocamera frontale, invece, è da 5 Megapixel, anch’essa con HDR e registrazione in Full HD.

 

In entrambi i casi HTC promette foto luminose, chiare e video definiti grazie al sensore BSI e selfie di qualità da condividere in un click sui principali social network. Inoltre l’azienda offre un software di ritocco molto ricco e facile da utilizzare, cosi da poter personalizzare e migliorare in modo rapido gli scatti dei due smartphone.

 htc-desire-10-lifestyle

Memoria

 

La memoria interna dell’HTC Desire 10 Lifestyle è da 32 GB, mentre sul Desire 10 Pro è da 64 GB. In entrambi i dispositivi è presente uno slot dedicato per l’espansione della memoria compatibile con microSD fino a 256 GB capacità massima.

 

RAM e processore

 

I due terminali HTC divergono anche su questo comparto: il Desire 10 Pro può contare su un chipset Mediatek MT6755 Helio P10 con processore octa-core e ben 4 GB di RAM, mentre il Desire 10 Lifestyle dispone di un Qualcomm Snapdragon 400 con processore quad-core e 3 GB di RAM. Le prestazioni dovrebbero essere interessanti su entrambi i prodotti, ovviamente con un vantaggio maggiore per la variante Pro.

 

Batteria

 

Sul fronte autonomia dovrebbe essere l’HTC Desire Pro 10 a vincere la sfida, almeno sulla carta, tenendo conto di una batteria 3000 mAh contro la 2700 mAh del Desire 10 Lifestyle: invece quest’ultimo pare meglio ottimizzato, arrivando a circa 24 ore in conversazione e 672 ore in stand by. La durata del Desire 10 Pro che, come abbiamo visto, è anche più dotato e performante e, quindi, necessita di maggiori risorse, è comunque buona: si arriva a ben 19 ore in conversazione e 480 ore in stand by.

 

Sistema operativo e altre caratteristiche

 

Il sistema operativo scelto per entrambi i modelli è Android 6.0 Marshmallow (se state cercando smartphone con questo sistema operativo o altre piattaforme in abbinamento ad un’offerta di un operatore vi consigliamo il comparatore di tariffe con smartphone incluso messo a disposizione da SosTariffe.it).

 

Sull’HTC Desire 10 Lifestyle troviamo la certificazione 24-bit Hi-Res per una qualità audio di altissimo livello (superiore alla qualità CD), mentre il Desire 10 Pro è provvisto di sensore di impronte digitali.

 

Prezzi e data di lancio

 

l’HTC Desire 10 Lifestyle è stato lanciato in questi giorni su diversi mercati (nel nostro paese dovrebbe arrivare a fine mese): il prezzo non dovrebbe superare i 300 euro, secondo le cifre proposte in altri stati. Le colorazioni disponibili sono quattro: Stone Black, Polar White, Royal Blue e Valentine Lux.

 

Per quanto riguarda l’HTC Desire 10 Pro, invece, probabilmente bisognerà attendere ottobre per vederlo nei negozi, ma non abbiamo ancora delle notizie chiare riguardo il prezzo. Ipotizziamo, tuttavia, che la cifra sia superiore di un centinaio di euro rispetto al Lifestyle, tenendo conto delle specifiche tecniche superiori del dispositivo. Anche per il Desire 10 Pro le colorazioni sono le stesse: Stone Black, Polar White, Royal Blue e Valentine Lux.

© 2002-2018 Key4biz

Instant SSL