‘The new xBox experience’: istruzioni per l’uso. Intervista a Evita Barra (Microsoft Italia)

di |

INTERVISTA


Evita Barra

La guerra delle console per la conquista dello “hot slot” sotto i nuovi televisori a grande schermo si fa sempre più serrata. Microsoft ha calato sul tavolo il suo ultimo asso, grazie alla nuova versione della console Xbox chiamata “The new Xbox experience“, per portare gli Xboxer oltre la sfera dei videogiochi, in una dimensione sempre più “live & groupware” grazie ad una nuova serie di servizi (di cui parliamo specificatamente nell’articolo: Microsoft investe nella distribuzione di contenuti in HD. Arriva ‘The new xBox experience’) che forniscono una serie di possibilità multimediali interattive che spaziano dal media center, per vedere ad ascoltare i contenuti del proprio pc, il PVR per vedere e registrare programmi televisivi e radiofonici, al nuovissimo video on demand in HD, alle nuove funzioni di community.

Dopo una prova sul campo della nuova release, abbiamo posto qualche domanda da “istruzione per l’uso” a Evita Barra, Direttore Marketing della Divisione Entertainment & Devices di Microsoft Italia.

 

 

 

K4B. Quale l’obiettivo della New Xbox experience?

 

Barra. Il nostro obiettivo principale è quello di proporre una pluralità di servizi basati sulla nostra piattaforma al maggior numero di utenti possibile.

 

 

K4B. Per l’acquisto dei servizi, tra cui i film, usate un meccanismo a punti. Il valore del punto è mondiale?

Barra. I Microsoft Point sono venduti in ciascuna regione nella valuta locale. Possono essere comprati sia come tessera ricaricabile dal retail sia tramite carta di credito. In Europa 2100 punti equivalgono a 25 euro, mentre negli Stati Uniti 2000 punti equivalgono a 25 dollari.

K4B. Uno dei problemi più sentiti dagli utenti dei servizi “Live” è avere sempre una banda internet stabile e abbondante. Visti i problemi di digital divide strutturale del nostro paese, avete realizzato accordi con gli isp?

 

Barra. Sì, abbiamo accordi con gli ISP e sul sito di Xbox è presente l’elenco completo dei nostri partner certificati che hanno superato il test di compatibilità. Quando in passato è capitato di avere delle criticità legate al sovraccarico delle rete, non abbiamo esitato a regalare agli utenti un mese di abbonamento Gold a Xbox LIVE.

 

 

K4B. Per il download dei film è importante la localizzazione. Dove risiedono i film?

 

Barra. I film risiedono su server negli Stati Uniti e al momento non è prevista una presenza di contenuti su server italiani.

 

 

K4B. Prevedete di localizzare i server?

 

Barra. non che mi risulti.

 

 

K4B. Avete accordi per lanciare la visione del film in contemporanea con l’uscita nelle sale?

  

Barra. Al momento no, non è la tipologia di strategia di collaborazione adottata coi vari publisher a livello mondiale. Non è questo il modello di business al quale stiamo lavorando con i diversi publisher a livello mondiale.

 

 

K4B. Voi comunque siete pronti

 

Barra. Tecnicamente la piattaforma è tale per cui indipendentemente dalla tipologia di film siamo pronti. In quetso momento però non è previsto il lancio su Xbox in contemporanea all’uscita nelle sale.

  

  

K4B. Quanti sono o saranno i film in catalogo?

  

Barra. Ogni settimana ci saranno nuove uscite, contiamo di avere una library di centinaia di film in un arco di tempo di un anno, dipenderà anche dalla risposta, ovviamente world wide, dei clienti.

  

 

K4B. Avete previsto, come la playstation3, un sintonizzatore TV digitale per xbox?

  

Barra. No, al momento non prevediamo nulla del genere.

 

 

K4B. E il Blu ray?

 

Barra. Per i prossimi mesi non è previsto un lettore

 

 

K4B. Quando si potrà navigare in internet?

 

Barra. Al momento non è possibile la navigazione in Internet. Abbiamo una community di utenti di Xbox LIVE di oltre 14 milioni di persone ed è in questa direzione che sono andati e andranno in futuro i nostri investimenti: offrire i migliori contenuti possibili al miglior rapporto qualità prezzo.

 

 

K4B. E se un cliente volesse comunque averlo come accessorio a parte, pagandolo il giusto prezzo?

 

Barra. Attualmente come accessori a parte esistono già lettori blu ray stand alone che non dialogano con la console ma che consentono di vedere film in alta definizione. Al momento però non è previsto alcun lettore per Xbox né integrato né come accessorio esterno.

 

 

K4B. E se una società terza lo realizzasse?

 

Barra. Microsoft consente a società esterne di realizzare periferiche per Xbox, solo per alcuni accessori manteniamo l’esclusività, come il wireless, ma non è da escludere.

Key4Biz

Quotidiano online sulla digital economy e la cultura del futuro

Direttore: Raffaele Barberio

© 2002-2022 - Registrazione n. 121/2002. Tribunale di Lamezia Terme - ROC n. 26714 del 5 ottobre 2016

Editore Supercom - P. Iva 02681090425

Alcune delle foto presenti su Key4biz.it potrebbero essere state prese da Internet e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, lo possono segnalare alla redazione inviando una email a redazione@key4biz.it che provvederà prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate.

Netalia