Mostra di Venezia: presentazione di CineShow. Rossi (Univideo), ‘La pirateria pesa sull’audiovisivo più della recessione’

di |

Italia


Davide Rossi

Si è tenuta ieri a Venezia la presentazione della seconda edizione della manifestazione CineShow, alla quale è intervenuto anche Davide Rossi, Presidente dell’Univideo.

 

CineShow TV Edition si terrà a Torino dal 18 al 20 Settembre, in occasione dello switch-off della TV analogica nel Piemonte occidentale.

 

Alla conferenza stampa di presentazione sono intervenuti tra gli altri anche Alberto Barbera, Direttore del Museo nazionale del Cinema e Luca Tomassini, Direzione Business Innovation di Telecom Italia.

 

Nell’occasione Rossi ha sottolineato come la pirateria nel settore audiovisivo pesi più della recessione.

 

Solo nel 2008 il settore audiovisivo ha registrato un calo dei ricavi in Italia del 20%. Si calcola che il peso effettivo della pirateria corrisponde al 25% del fatturato annuo.

 

“In assenza del fenomeno il settore sarebbe stato in crescita, manifestando una tendenza antirecessiva“, ha aggiunto il presidente di Univideo.

 

Il valore della pirateria nel 2008 corrisponde a circa 630 milioni di euro.

 

I dati sono desunti dalla ricerca commissionata da FAPAV, Federazione Antipirateria Audiovisiva a IPSOS.

Si tratta di una cifra ingente – ha concluso Rossi – che di fatto viene sottratta alla possibilità di reinvestire in ricerca, qualità e innovazione. Sono onorato del fatto che CineShow faccia propria questa tematica”. (r.n.)

Key4Biz

Quotidiano online sulla digital economy e la cultura del futuro

Direttore: Raffaele Barberio

© 2002-2022 - Registrazione n. 121/2002. Tribunale di Lamezia Terme - ROC n. 26714 del 5 ottobre 2016

Editore Supercom - P. Iva 02681090425

Alcune delle foto presenti su Key4biz.it potrebbero essere state prese da Internet e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, lo possono segnalare alla redazione inviando una email a redazione@key4biz.it che provvederà prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate.

Netalia