Skylogic al Forum PA: banda larga satellitare per colmare il divario digitale e coprire tutto il territorio

di Raffaella Natale |

Italia


Skylogic

Skylogic parteciperà al Forum PA (11-14 Maggio 2009, Nuova Fiera di Roma) con l’obiettivo di far capire che i servizi satellitari superano facilmente ogni limite imposto dal divario digitale e forniscono una copertura completa del territorio.

La società, specializzata nei servizi a banda larga satellitare, è in grado di proporre soluzioni concrete, in particolare per le Pubbliche Amministrazioni e per gli Enti Locali che intendono garantire ai propri cittadini l’accesso universale ai servizi legati all’informazione, alla salute, all’istruzione, alla sicurezza e allo sviluppo economico.

Oltre alla connettività a banda larga, Skylogic presenterà l’offerta televisiva per la PA, le soluzioni a supporto delle reti di intervento in caso di emergenza e per il monitoraggio e il telecontrollo di energia, acqua ed ambiente.

 

Skylogic è una controllata al 100% da Eutelsat: con base a Torino, gestisce una delle maggiori piattaforme IP a banda larga satellitare al mondo, lo SkyPark. Il suo centro operativo è attrezzato per offrire una gamma completa di servizi a banda larga, inclusi la distribuzione di contenuti, il video streaming IP e servizi televisivi a valore aggiunto, come anche le applicazioni marittime, teleconferenze e eLearning, il controllo a distanza delle installazioni, applicazioni di telemedicina e la telefonia VOIP. Il teleporto utilizza la capacità sui satelliti della flotta Eutelsat per raggiungere utenti in Europa, in Asia, nelle Americhe e in Africa. Il mercato di riferimento di Skylogic sono le piccole e medie aziende, la grande industria e le Pubbliche Amministrazioni.

 

A marzo, Skylogic ha siglato con Lepida un contratto per l’estensione della rete a banda larga agli Enti Locali situati nelle zone appenniniche dell’Emilia Romagna non servite da tecnologie terrestri. Il programma di ammodernamento tecnologico messo in campo in regione da Lepida prosegue anche grazie al contributo della tecnologia di Skylogic. Municipi, Comunità Montane, Scuole e Stazioni di Ricerca hanno dunque la possibilità di sfruttare le potenzialità della banda larga, elevando la qualità del servizio e superando rapidamente l’ostacolo del “digital divide”. Nello specifico, la connettività satellitare è fornita alla Pubblica Amministrazione attraverso il servizio “D-Star” di Skylogic.

 

“Si tratta di una grande opportunità per la Pubblica Amministrazione dell’Emilia Romagna – ha detto nell’occasione Renato Farina, Direttore Generale Skylogic – di estendere immediatamente la propria rete a banda larga e fornire un servizio efficace agli Enti Locali sul proprio territorio. L’accordo tra Skylogic e Lepida è un ulteriore esempio di come la tecnologia satellitare sia in grado di estendere i servizi di telecomunicazione complementando in modo integrato le soluzioni in fibra ottica e xDSL”.

 

“L’accordo con Skylogic conferma l’interesse di Lepida per le tecnologie satellitari, grazie alle quali si concretizza l’obiettivo di portare un accesso alla “rete Lepida”, la rete privata a banda larga delle pubbliche amministrazioni dell’Emilia-Romagna, a tutti gli Enti del territorio, anche quelli che risiedono nelle aree rurali e montane in situazione di digital divide”, ha aggiunto il  Prof. Gabriele Falciasecca, Presidente di Lepida.

 

Lo scorso anno, l’ITS, azienda di primo piano nel settore dell’ICT, e Skylogic hanno messo a punto, per conto di Telecom Italia, la nuova rete satellitare che collegherà in modalità audiovisiva le 238 strutture dell’Inail e la sede centrale dell’Istituto.

Dalla collaborazione è stata messa a punto una soluzione a basso impatto tecnico-architetturale per il cliente, con l’utilizzo di uno speciale mezzo mobile per la trasmissione dalla sede centrale INAIL per la contribuzione, verso uno specifico hub satellitare di Skylogic per distribuire il segnale criptato a tutte le sedi Inail sul territorio nazionale.

 

 

Programma Soluzioni Satellitari e Digital Divide

Key4Biz

Quotidiano online sulla digital economy e la cultura del futuro

Direttore: Raffaele Barberio

© 2002-2021 - Registrazione n. 121/2002. Tribunale di Lamezia Terme - ROC n. 26714 del 5 ottobre 2016

Editore Supercom - P. Iva 02681090425

Alcune delle foto presenti su Key4biz.it potrebbero essere state prese da Internet e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, lo possono segnalare alla redazione inviando una email a redazione@key4biz.it che provvederà prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate.

Netalia