Web Tv: Joost si rinnova, applicazione flash per guardare i video in streaming  

di Raffaella Natale |

Mondo


IPTV

Per vedere i programmi trasmessi dalla piattaforma Joost non sarà più necessario scaricare il software peer-to-peer. La start-up, fondata dai creatori di KaZaA e Skype, Niklas Zennstrom e Janus Friis, ha lanciato una nuova versione del sito dove è possibile scaricare un’applicazione flash che consente di guardare i video in streaming.

Si inspira al modello di Hulu, piattaforma di trasmissione di contenuti televisivi sviluppato da NBC e Fox Joost, che si mantiene grazie alla pubblicità.

 

La versione 0.9 propone 26 canali di contenuti. Tuttavia non si tratta di canali tradizionali che trasmettono un contenuto dato a un’ora fissa. Ogni canale consente di guardare decine di programmi, quando lo si desidera, rispondendo al più moderno principio del video on demand, che sta riscuotendo enorme successo sul mercato televisivo.

 

Alla guida di Joost c’è un italiano, Michelangelo Volpi. Lo scorso anno cinque grandi nomi del mercato, tra cui i gruppi media CBS e Viacom e il tycoon Li Ka Shing (presidente di Hutchison Whampoa che in Italia controlla l’operatore tlc 3) hanno investito insieme 45 milioni di dollari nell’americana Joost.

Ciascuno dei cinque investitori ha ricevuto una partecipazione di minoranza nel gruppo, non ancora precisata.

Sul versante pubblicità, fanno già parte della squadra ben 32 società, tra le quali Nike, Intel, Microsoft, ma anche Coca-Cola, HP, Procter&Gamble, Vodafone e L’Oréal.

Questo garantirà la gratuità del servizio anche se per alcuni programmi è prevista la distribuzione in modalità pay-per-view. Alcuni sono, poi, visibili solo in Europa o negli Stati Uniti, a seconda degli accordi con le emittenti.

 

L’immagine può essere vista a tutto schermo, con una definizione paragonabile a quella dei canali trasmessi via Adsl. I telespettatori possono collegarsi su internet e guardare direttamente sul loro computer la nuova televisione, che promette di fornire una qualità video pari a quella della Tv via cavo.

 

Mentre si guarda un programma, si può – in ogni istante – operare sul pannello di controllo del software, che presenta: il riassunto dei programmi, i bottoni pause e forward, la lista completa dei canali in corso e quella di tutti quelli proposti. Si può anche effettuare una ricerca con il titolo di una trasmissione. Quando il pannello di controllo è chiuso, l’immagine può essere vista a tutto schermo, con una definizione paragonabile a quella dei canali trasmessi via Adsl. E poi ancora Joost consente agli utenti che stanno guardando lo stesso programma, di chattare tra loro in tempo reale.

Key4Biz

Quotidiano online sulla digital economy e la cultura del futuro

Direttore: Raffaele Barberio

© 2002-2021 - Registrazione n. 121/2002. Tribunale di Lamezia Terme - ROC n. 26714 del 5 ottobre 2016

Editore Supercom - P. Iva 02681090425

Alcune delle foto presenti su Key4biz.it potrebbero essere state prese da Internet e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, lo possono segnalare alla redazione inviando una email a redazione@key4biz.it che provvederà prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate.

Netalia