eHealth: tutto pronto per Medmatic@. G. Stopazzolo, ‘Rispettare il Piano Ue, che invita all’aumento della spesa informatica in sanità’  

di |

Italia


eHealth

Il 30 e 31 ottobre si terrà a Vicenza il 4° Expo/Forum sull’eHealth e la Telemedicina. Tema dominante delle due giornate di convegni e workshop le “Reti Sanitarie e Community: Best Practice di eHealth e Telemedicina per la Governance sanitaria“.

 

Come sottolineano gli organizzatori, da quattro anni, Medmatic@ è l’unico luogo di riferimento nazionale per le Tlc avanzate e l’ICT in Sanità. Occasione di incontro e confronto tra gli attori sanitari, istituzionali, industriali coinvolti nei programmi di eHealth utilizzati nelle aziende ospedaliere italiane pubbliche e presso i centri della sanità privata.

 

Giampaolo Stopazzolo, presidente di Medmatic@ e direttore sanitario Ulss 5 Ovest Vicentino, ha dichiarato: “L’Italia è pronta a cogliere i frutti delle applicazioni di eHealth, occorre, però, individuare i processi di armonizzazione del sistema in coerenza con le indicazioni del Piano d’azione sulla Sanità elettronica della Commissione Europea finalizzato all’innovazione. Un piano che prevede, per il 2010, che la spesa informatica in sanità dei 25 paesi debba passare dall’1 al 5% del budget totale”.

 

Medmatic@ 2008 – ha aggiunto – vuole offrire al mondo sanitario e aziendale spunti e riflessioni per sviluppare più efficacemente l’utilizzo delle piattaforme ICT e Tlc per la Sanità e per capire come i diversi linguaggi possano incontrarsi e diventare più omogenei.

 

La Sanità Elettronica – ha sottolineato Stopazzolo – può dare al governo clinico un apporto significativo, perché permette di condividere e recuperare informazioni, ricostruire la storia clinica del paziente, ridurre il rischio di errore. Il tema del rapporto tra sanità regionale e indicazioni nazionali di governance sono poi la chiave di volta su cui si gioca il futuro sviluppo del sistema sanitario”.

 

“La presenza alla manifestazione di congressisti provenienti da tutta Italia – ha precisato – il numero e il valore delle aziende aderenti sono la prova che il mondo imprenditoriale e istituzionale ha compreso l’importanza di rispondere, ai bisogni di organizzazione e gestione della domanda sanitaria e di cura che proviene dai cittadini e dal territorio, con l’ausilio dell’eHealth. Una conferma che esiste ormai una rete composta da tutti gli attori impegnati nella Sanità elettronica e che interessa fortemente tutte le regioni italiane”.

 

Medmatic@ – ha concluso Stopazzolo – offre per questo il panorama più completo delle applicazioni di Telemedicina per le esigenze, gestionali e cliniche, di delocalizzazione del presidio territoriale per garantire l’assistenza h24 (piattaforme ICT, satellite e cavo, Banda larga, IP per la diagnostica ad immagini, la gestione dei sistemi informativi, la trasmissione dei dati clinici e delle bio-immagini). I sistemi e le soluzioni  discusse e presentate hanno poi il valore di essere veri e propri modelli di riferimento”. (r.n.)

Key4Biz

Quotidiano online sulla digital economy e la cultura del futuro

Direttore: Raffaele Barberio

© 2002-2024 - Registrazione n. 121/2002. Tribunale di Lamezia Terme - ROC n. 26714 del 5 ottobre 2016

Editore Supercom - P. Iva 02681090425

Alcune delle foto presenti su Key4biz.it potrebbero essere state prese da Internet e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, lo possono segnalare alla redazione inviando una email a redazione@key4biz.it che provvederà prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate.

Netalia