9° Seminario Bordoni: 30 giugno appuntamento con Nigel Laflin per discutere di radio digitale e rapporto con la comunicazione elettronica

di Raffaella Natale |

Italia


Radio

Lunedì 30 giugno (Centro Congressi Palazzo Rospigliosi – Sala delle Statue – Roma), nono appuntamento per i seminari organizzati dalla FUB – Fondazione Ugo Bordoni . L’evento si svolge con il coordinamento tecnico e organizzativo di Isimm.

Questa volta si parlerà di radiofonia digitale, non della sua gloriosa storia, non del suo forte presente, ma del suo straordinario futuro, che dischiude nuovi orizzonti alla comunicazione elettronica.

Il 9° Seminario Bordoni sarà dedicato a questo argomento e la conferenza del mattino vedrà un ospite d’eccezione: Nigel Laflin, direttore dell’area ‘Spectrum Management’ della BBC.

 

Laflin dispone di una consolidata esperienza nella pianificazione di reti di diffusione radio-tv, avendo contribuito tecnicamente, spesso con ruolo di coordinatore, a numerose attività internazionali in CEPT, EBU e ITU. Laflin è oggi chairman del gruppo di lavoro CEPT WGFM PT45, prevalentemente dedicato a problematiche inerenti alla radio digitale, e del Comitato ‘Spectrum Management’ dell’EBU.

 

Nigel Laflin esporrà un’approfondita analisi dei maggiori aspetti tecnici legati all’utilizzo della radio digitale nelle diverse bande di frequenza, con un overview internazionale sulle nuove piattaforme che si stanno affermando nel mondo.

 

La Conferenza Regionale di Ginevra del giugno 2006 ha tracciato le linee di sviluppo per la transizione armonica dall’analogico al digitale, nelle bande VHF e UHF, con riferimento alla radiodiffusione di segnali sia televisivi sia sonori. Pertanto, il processo di transizione e di riallocazione avviato in tutta Europa per il servizio televisivo apre importanti opportunità anche per il servizio di radiodiffusione sonora, che in versione digitale offrirà enormi vantaggi di qualità e prestazioni. Il progetto di transizione interessa, peraltro, anche altre gamme di frequenza e implica la scelta fra standard di diffusione venuti alla luce in epoche diverse, con approcci e obiettivi differenti, di mercato e di servizio.

 

La conferenza di Nigel Laflin sarà accompagnata dall’intervento tecnico di un esperto della Fondazione Ugo Bordoni , che inquadrerà le problematiche d’introduzione della radio digitale in Italia nel complessivo panorama europeo.

 

In linea con la tradizione dei Seminari Bordoni, nel pomeriggio seguirà la tavola rotonda che vedrà la partecipazioni di addetti ai lavori e rappresentanti delle istituzioni, delle imprese e della ricerca.

 

La prima sessione  si aprirà con Antonio Sassano direttore generale della Fondazione Ugo Bordoni.

Seguirà l’intervento di Nigel Laflin su “Pathways to digital radio Broadcasting in Europe” e di Guido Riva, Fondazione Ugo Bordoni.

 

La seconda sessione prevedrà l’intervento di Antonio Sassano, si aprirà quindi la tavola rotonda “Radio digitale: competizione, complementarità e sinergie“, introdurrà e modererà Mario Frullone, Fondazione Ugo Bordoni.

Si raccoglieranno le testimonianze di relatori che, grazie ai loro ruoli istituzionali, aziendali o di coordinamento in associazioni di settore, sono chiamati a contribuire alla soluzione del complesso problema della transizione alla radio digitale.

 

Parteciperanno Laura Aria, AGCOM; Stefano Ciccotti, RAI Way; Francesco De Domenico, Associazione Radio Digitale-Italia; Roberto Giovannini, FRT; Sergio Natucci, RNA; Costantino Pacifici, Radio Vaticana; Marco Rossignoli, Aeranti-Corallo.

 

  

Programma del seminario

 

Modulo di registrazione

 

Fondazione Ugo Bordoni

 

areaeventi@isimm.it

Key4Biz

Quotidiano online sulla digital economy e la cultura del futuro

Direttore: Raffaele Barberio

© 2002-2021 - Registrazione n. 121/2002. Tribunale di Lamezia Terme - ROC n. 26714 del 5 ottobre 2016

Editore Supercom - P. Iva 02681090425

Alcune delle foto presenti su Key4biz.it potrebbero essere state prese da Internet e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, lo possono segnalare alla redazione inviando una email a redazione@key4biz.it che provvederà prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate.

Netalia