IT.it: workshop a Milano per presentare ´Un Piano Strategico per i Servizi IT in Italia´

di |

Italia



Domani, 17 dicembre 2004,a Milanoworkshop organizzato da Puntoit, in occasione della presentazione dello studio IT.it: Un Piano Strategico per i Servizi IT in Italia, condotto da Evidenze, societ&#224 presieduta da Carlo Mario Guerci.

L¿incontro, che avr&#224 luogo presso la Sala del Rettore dell”Universit&#224 Statale, vedr&#224 la partecipazione di rappresentanti dell”industria di settore, e del mondo politco.

A rappresentare la prima: Roberto Schisano, Presidente e AD Getronics, Salvatore Pinto, AD Finsiel, Gianfranco Casati, AD Accenture, Marco Comastri, AD Microsoft, Corrado Sciolla AD Albacom, Massimo Bramati VP IBM, Francesco Chirichigno – Presidente Infratel. Presenti anche Michele Perini Presidente di Assolombarda, Luigi Nicolais Assessore all”Innovazione della Regione Campania, Mario Talamona Assessore al Bilancio del Comune di Milano, Giancarlo Martella Assessore Servici Civici e Innovazione Tecnologica Comune di Milano, Federico Barilli Direttore Generale dell”Assinform.

Tra i presenti anche Giuseppe Cerbone AD Sole24Ore e vicepresidente di Puntoit, i parlamentari europei Pierluigi Bersani (PSE), Lorenzo Cesa (PPE) e di Bruno Tabacci (UDC), Presidente Decima Commissione Camera Deputati.Marco Follini, vicepresidente del Consiglio, interverr&#224 al workshop in collegamento da Roma.

Cesa ha evidenziato che il ruolo strategico di questo settore per il rilancio dell”Agenda di Lisbona &#232 ampiamente riconosciuto.

¿Tuttavia ¿ ha sottolineato – per definire strategie vincenti &#232 necessario domandarsi quali siano i punti di forza su cui il mercato e le politiche di settore devono puntare¿.

Per Cesa lo studio del professore Guerci compie un”analisi approfondita e articolata del mercato dei servizi IT in Italia: partendo dall”identificazione dei punti deboli, per esempio il sotto-dimensionamento della domanda e la debolezza dell”offerta.

¿Lo studio sviluppa ¿ ha evidenziato ancora Cesa – in un contesto di politica industriale, alcune proposte che mirano ad uno sviluppo su larga scala dei servizi IT nel nostro Paese. In particolare, appare di grande interesse l”attenzione che viene prestata, sul lato della domanda, al ruolo essenziale che in Italia &#232 giocato dai due settori della PA e delle PMI, come motori dello sviluppo del mercato. Il workshop a Milano sar&#224 l”occasione di approfondimento e di confronto su questi temi chiave da parte di tutti gli attori interessati”.

Puntoit, gi&#224 dal 1999, ha evidenziato l”importanza dello sviluppo dell”ICT come settore strategico per il nostro Paese e ritiene quindi che quest”occasione rappresenti un momento significativo per la riflessione comune in questa direzione.

L¿associazione ritiene che il settore dell”Information Technology sia oggi attraversato da un periodo di stagnazione che, in Italia, si salda con uno strutturale difetto di domanda.

Sono queste le motivazioni di fondo che spingono Puntoit ha ribadire la necessit&#224 di disegnare un piano strategico per il settore IT italiano che riesca a individuare soluzioni innovative di aggregazione della domanda e dell”offerta basate sulle necessit&#224 delle imprese e della pubblica amministrazione e sulle competenze degli operatori.

Il convegno sar&#224 introdotto da Luigi Gambardella, Presidente di Puntoit e membrodell”Advisory Board di Key4biz.it. Dopo la presentazione dello studio – IT.it: Un piano Strategico per i Servizi IT in Italia -, verranno analizzati tre case study, per poi dare il via alla tavola rotonda moderata da Carlo Mario Guerci, a cui spetter&#224 anche la chiusura dei lavori.

&#169 2004 Key4biz.it

Raffaella Natale

Key4Biz

Quotidiano online sulla digital economy e la cultura del futuro

Direttore: Raffaele Barberio

© 2002-2023 - Registrazione n. 121/2002. Tribunale di Lamezia Terme - ROC n. 26714 del 5 ottobre 2016

Editore Supercom - P. Iva 02681090425

Alcune delle foto presenti su Key4biz.it potrebbero essere state prese da Internet e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, lo possono segnalare alla redazione inviando una email a redazione@key4biz.it che provvederà prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate.

Netalia