Questo Smau non ha futuro: più che un crollo è un tracollo

di |

Italia



di Raffaele Barberio

Questo Smau non regge pi&#249.

Non &#232 un punto di vista, ma la cruda realt&#224.

Un declino sancito dai numeri.

E dai fatti.

Smau &#232 passato dai 2.500 espositori del 2002 ai 1.000 espositori del 2003, con un crollo di -60%; e appare singolare, ma significativo il dato dell¿immutata superficie espositiva di 80.000 mq. da un anno all¿altro. Evidentemente il crollo non era n&#233 annunciato n&#233 previsto.

Quanto ai visitatori, sono passati dai 450.000 del 2002 ai 380.000 del 2003 (-15,6%).

Questi sono numeri, non opinioni.

Anche il confronto con il Cebit di Hannover &#232 estremamente negativo.

La fiera tedesca &#232 passata dai 7.264 espositori del 2002 ai 6.526 espositori del 2003, registrando una contrazione del solo 10,2%.

I visitatori sono passati dai 673.992 del 2002 ai 560.000 del 2003, pari a –17%, ma con un aumento dei visitatori non tedeschi, che sono passati dal 20.5% del 2002 al 21,5% del 2003.

L¿expo tedesco, in sostanza, ha sofferto, ma in misura molto pi&#249 contenuta.

Nelle scorse settimane Key4biz.it ha lanciato una campagna per dibattere i termini della questione, raccogliendo autorevoli pareri e impressioni del popolo di internet. Proponendo gli uni e gli altri ai lettori.


Key4biz.it non ha posto la questione per mettere in difficolt&#224 la pi&#249 importante fiera dall¿ICT italiano, ma perch&#233 siamo preoccupati per il suo futuro.

Crediamo che sia necessario una seria discussione per rilanciarlo. E¿ chiaro che questo Smau cos&#236 come gestito dal management attuale non ha pi&#249 futuro ed &#232 destinato alla chiusura, dopo aver consumato compiutamente l¿attuale fase di declino.
N&#233 il problema si pu&#242 esorcizzare con articoli trionfalistici, che denotano una disarmante debolezza, come quello diffuso dalla newsletter Smau ed a firma del suo presidente, Antonio Emmanueli (che pu&#242 essere quiconsultato).

Leggendo l¿articolo verrebbe voglia di chiedersi: ma &#232 mai possibile che nessuno dell¿entourage di Emmanueli gli abbia gridato che ¿Il Re&#232 Nudo¿.

Lo Smau d&#224 la colpa alla crisi del settore.

Invece, gli addetti ai lavori respingono al mittente una valutazione cos&#236 parziale. Sono ipercritici su quanto visto a Milano e ritengono che l¿attuale formula sia sbagliata. Abbiamo raccolto significative testimonianze di manager del settore. Abbiamo chiesto ai grandi marchi che hanno disertato Smau le ragioni del loro distacco critico dalla manifestazione.


Le avevamo raccolte per far crescere il dibattito che sull¿argomento abbiamo lanciato.

Ma, se ci si oppone all¿evidenza dei fatti, &#232 inutile andare oltre.

Aver perso tutti quegli espositori e tutti quei visitatori &#232 un chiaro segnale di declino.


Per discutere di una patologia &#232 necessaria la partecipazione attiva del paziente, oltre che la contribuzione di tutti coloro che sono interessati alla sua guarigione.

Comprendiamo il nervosismo del management di Smau, ma piuttosto che scrivere manifesti per ritagliarsi un ruolo che non ha, si rimbocchi le maniche e si concentri soprattutto sul futuro commerciale del suo salone.

Altrimenti &#232 bene che lo Smau, se vuole continuare ad esistere, cambi gruppo dirigente.

Ed &#232 bene che lo faccia subito, prima che sia troppo tardi.

Leggi anche:

Lamborghini (EITO) a Puntoit: ¿Aprire un dibattito serio sullo SMAU. E¿ un patrimonio del Paese¿

Crisi dell¿ICT e crisi di SMAU. Massimo Micucci (Reti) interviene nel dibattito

Basta con questo SMAU? Anche la rete boccia la Fiera italiana dell¿ICT

Lo SMAU &#232 finito? Sembra inarrestabile la crisi della Fiera dell¿ICT italiano

La redazione di Key4biz.it esprime il proprio cordoglio per la morte a Nassyria dei militari e civili italiani impegnati in Missione di Pace e la sentita partecipazione al dolore delle loro famiglie.

Il mondo ICT non &#232 un¿isola separata dal resto del mondo.

Il messaggio di Ciampi ai familiari e al Paese

Key4Biz

Quotidiano online sulla digital economy e la cultura del futuro

Direttore: Raffaele Barberio

© 2002-2023 - Registrazione n. 121/2002. Tribunale di Lamezia Terme - ROC n. 26714 del 5 ottobre 2016

Editore Supercom - P. Iva 02681090425

Alcune delle foto presenti su Key4biz.it potrebbero essere state prese da Internet e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, lo possono segnalare alla redazione inviando una email a redazione@key4biz.it che provvederà prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate.

Netalia