Venturi (Cisco) si schiera con la Campa-Palmieri per allineare l¿Italia all¿Europa

di |

Italia



Prosegue con successo la campagna lanciata da Puntoit e Key4biz.it a favore della proposta di legge Campa-Palmieri per la piena accessibilit&#224 dei siti internet della Pubblica Amministrazione e dei siti di pubblica utilit&#224 a favore dei disabili.

Una nuova adesione si unisce alla corposa lista delle imprese ICT che hanno gi&#224 testimoniato la propria partecipazione attiva.

E¿ l¿adesione di Cisco System, marchio principe del mondo internet.

Cisco Systems &#232 infatti il fornitore leader di networking per Internet. Nata nel 1984 da un gruppo di scienziati della Stanford University, la societ&#224 con sede a San Jos&#232, California, conta 36.000 dipendenti nel mondo. In Italia Cisco Systems &#232 presente dal 1994 ed &#232 cresciuta nell¿arco di pochi anni da 12 a circa 800 persone, oggi distribuite in cinque sedi: Vimercate (MI) sede principale, Roma, Torino, Padova e Monza. In quest¿ultima locazione ha peraltro sede il laboratorio R&D di Cisco sulla fotonica, creato a seguito dell¿acquisizione del settore Sistemi Ottici di Pirelli, avvenuta nel dicembre 1999.

L”adesione di Cisco Systems Italia &#232 stata testimoniata da Stefano Venturi, General Manager di Cisco Systems Italia e Vice President di Cisco Inc. che ha sottolineato il coinvolgimento della societ&#224 nell¿impegno ad eliminare il ¿digital divide¿.

¿Cisco Systems, leader nel networking per Internet, sostiene la legge Campa-Palmieri per la piena accessibilit&#224 dei siti della Pubblica Amministrazione e di pubblica utilit&#224 da parte dei disabili ¿ ha dichiarato Stefano Venturi – Internet &#232 uno strumento di disintermediazione in grado di abbattere le barriere che impediscono ai cittadini un accesso immediato alle informazioni. Nei progetti gi&#224 avviati con la Pubblica Amministrazione ci siamo sempre impegnati nell¿offrire infrastrutture che consentano la diffusione di Internet ovunque, indipendentemente dalla collocazione geografica e dal tipo di sistema utilizzato. Auspichiamo ¿ ha concluso Stefano Venturi – che la legge proceda speditamente e contribuisca a risolvere il problema del ¿digital divide¿ e ad allineare l¿Italia alle direttive dell¿Unione Europea¿.

Intanto ci sono state annunciate altre adesioni da parte di importanti soggetti d¿impresa del mondo italiano dell¿ICT, adesioni di cui daremo conto nel corso dei prossimi giorni.

A 50 giorni dall¿inizio della campagna, la partecipazione registrata indica, per numerosit&#224 e rilevanza dei soggetti coinvolti, come il nostro Paese sia pronto, anzi richieda a gran voce, una soluzione del problema all¿altezza delle soluzioni tecnologiche disponibili e con le sensibilit&#224 di un Paese civile e maturo.

In tutta Europa i parlamenti nazionali si stanno affrettando per approvare entro l¿anno misure di legge analoghe, per onorare al meglio l¿Anno Europeo del Disabile.

La proposta di legge Campa-Palmieri pu&#242 rappresentare una grande risorsa per il Paese ed un grande esempio del nostro sistema nazionale in Europa.

Per quanto ci riguarda, intendiamo contribuire sino in fondo per questo obiettivo.

· Articoli correlati alla campagna promossa da Puntoit e Key4biz.it a sostegno della Proposta di Legge Campa-Palmieri

. Adesioni a sostegno della campagna in favore della Proposta di Legge Campa-Palmieri

· Elenco dei Parlamentari che hanno aderito alla Proposta di Legge Campa-Palmieri

·Proposta di Legge Campa-Palmieri