X Factor 2022, conclusi i Bootcamp

di |

Ieri sera è toccato a Dargen D’Amico e Ambra Angiolini scegliere i sei componenti delle rispettive squadre che accedono alle Last Call, attese per la prossima settimana: sarà, quello, l’ultimo scoglio prima dei Live Show.

Fiato sospeso e grande tensione nel secondo appuntamento con i Bootcamp di X Factor 2022. Ieri sera è toccato a Dargen D’Amico e Ambra Angiolini scegliere i sei componenti delle rispettive squadre che accedono alle Last Call, attese per la prossima settimana: sarà, quello, l’ultimo scoglio prima dei Live Show. Uno scoglio per cui non lotteranno i Disco Club Paradiso, della squadra di Dargen, che essendo l’unica band promossa in questo step, in virtù del regolamento che obbliga i giudici a portare ai Live almeno una band, sono già sicuri di essere tra i 12 protagonisti della gara in diretta.

Per Fedez e Rkomi una serata di soli commenti, guardando quanto succede al tavolo con i colleghi impegnati nei rispettivi Bootcamp e magari iniziando a studiare già le proprie mosse in vista della gara. Nel backstage, invece, a un passo dal palco, Francesca Michielin ha accompagnato gli artisti fino a un secondo prima dell’esibizione, raccogliendone poi i commenti a caldo subito dopo.

Ad aprire i Bootcamp è stato Dargen D’Amico, appassionato ai propri cantanti e attento nelle scelte non semplici che lo attendevano. Passano questo secondo step di selezione: Irene Pignatti, che ha portato una versione delicatissima, chitarra e voce, di “Hope There’s Someone” di Antony and the Johnsons;Martina Baldaccini (Marla), 27enne artista di strada originaria di Carbonia, in Sardegna, e ora a Roma, che si è messa alla prova con una delle sfide più complesse, “Almeno tu nell’universo” di Mia Martini;Beatrice Maria Visconti (in arte Beatrice Quinta), 23enne palermitana da pochi anni trasferitasi a Milano, che ha proposto una versione dance e rivisitata di “Nell’aria” di Marcella Bella; il 25enne romanoMatteo Orsi, che non ha perso la timidezza e la sensibilità mostrate alle Audition portando questa settimana “Jealous”, brano del 2014 del cantautore inglese Labrinth; l’insegnante di canto Cinzia Zaccaroni, 34enne di Crevalcore (Bologna), che con la sua chitarra ha trasformato “Glory Box” dei Portishead in chiave intima e quasi bisbigliata; e, come detto, i Disco Club Paradiso, quattro ragazzi tra i 20 e i 22 anni di Bologna che hanno conquistato già l’accesso ai Live con una super versione di “Svalutation” di Adriano Celentano che ha fatto ballare il pubblico.

A seguire, si è seduta al tavolo Ambra Angiolini che, empatica e riflessiva, ha preso decisioni non facili rispetto ai suoi ragazzi. Con lei andranno alle Last Call della prossima settimana Cecilia Quaranta(Talea), musicista 23enne di Jesi (Ancona), che è salita sul palco, scalza e con una chitarra in spalla, per cantare “Dancing in the Dark” di Bruce Springsteen; Matteo Siffredi, 20 anni da Villanova D’Albenga, Savona, e ora a Milano, che ha fatto conoscere altri lati di sé con il suo inedito “Bianco e nero”; i Nervi, quattro ragazzi tra i 26 e i 29 anni di Firenze, che davanti al loro giudice hanno suonato il loro brano “Tutte le sere”; Francesca Rigoni (Inverno), social media manager di 26 anni di Arzignano, provincia di Vicenza, anche lei sul palco con un inedito, “Ansiaaaaa”; i Tropea, quattro musicisti, ragazzi tra i 26 e i 32 anni, di Milano, che per conquistare un posto tra i sei hanno scelto il brano “Insieme a te sto bene” di Lucio Battisti; e

Lucrezia Maria Fioritti, 26enne bolognese trasferitasi a Milano, che ha eseguito al piano il classicone dei Massive Attack “Teardrop”.

Si completa così, con Dargen e Ambra, il quadro dei Bootcamp. La scorsa settimana Rkomi ha promosso alle Last Call Delì Lin, Manel, The violet end, Jacopo Rossetto (Iako), i Santi Francesi e Giorgia Turcato (Didì); Fedez porta con sé Filippo Ricchiardi (Fil Ricchiardi), Marco Zanini, Wiem, Gaia Eleonora Cipollaro (Dadà), Linda Riverditi e gli Omini, questi ultimi già ammessi di diritto ai Live Show in quanto unica band della sua squadra. L’episodio con le Last Call, con un nuovo meccanismo e – per la prima volta nella storia di X Factor Italia – davanti al pubblico, arriverà giovedì 20, sempre su Sky e in streaming su NOW.