MIDDLEWARE

Unity sposta le infrastrutture online su Google Cloud

Tante novità per il popolare motore di sviluppo.

di Redazione Eurogamer.it | @Eurogamer_it |
Unity - Unite Berlin

La presentazione Unite Berlin è stata cornice di alcuni annunci importanti per Unity.

Tra questi, il reveal di una collaborazione tra Unity e Google Cloud, su cui verranno spostate le infrastrutture online dello sviluppatore.

 

L’accordo permetterà agli sviluppatori di ottenere accesso ad alcune tecnologie che favoriranno la connettività dei giochi. Le applicazioni più prevedibili sono server per l’hosting del multigiocatore e un nuovo progetto di matchmaking fondato congiuntamente dalle due aziende. Il progetto sarà integrato direttamente nel middleware, fornendo agli utilizzatori del middleware la possibilità di sfruttare strumenti di matchmaking avanzati.

 

“Siamo orgogliosi degli sviluppatori di Unity, che producono oltre la metà dei giochi esistenti”, ha dichiarato l’amministratore delegato di Unity, John Riccitiello. “I giochi multigiocatore sono quelli cresciuti di più negli anni e anche i più difficili da creare e supportare. La nostra alleanza con Google Cloud permetterà agli sviluppatori di realizzarli più facilmente e gestirli su scala mondiale contenendo i costi. La migrazione della nostra infrastruttura su Google Cloud è stata presa per la qualità del prodotto e la presenza a livello mondiale.”

 

Tra le altre novità annunciate figurano un nuovo sistema di animazioni chiamato Kinematica ed estensioni per realtà virtuale e aumentata.

Banner Tiesse

© 2002-2018 Key4biz

Instant SSL