i numeri

Studiare ad Harvard costa minimo 85mila dollari all’anno

di |

I costi delle Università più importanti ed esclusive del mondo sembrano fuori da ogni logica, soprattutto se frequentate a tempo pieno da uno studente residente. Quella che può costare di più è la Harvard University di Cambridge, nel Massachusetts.

Truenumbers è l’appuntamento quotidiano con la rubrica curata dal portale www.truenumbers.it, il più importante sito editoriale di Data Journalism in Italia, fondato da Marco Cobianchi. Una rubrica utile per saperne di più, per approfondire, per soddisfare ogni curiosità, ma sempre con la precisione che solo i numeri sanno dare. Per leggere tutti gli articoli della rubrica Truenumbers su Key4biz clicca qui.

I costi delle università più esclusive degli Usa dove per entrare servono almeno 60mila dollari

Vuoi studiare ad Harvard?  Ti servono come minimo 85mila euro l’anno. I costi delle Università più importanti ed esclusive del mondo sembrano fuori da ogni logica, soprattutto se frequentate a tempo pieno da uno studente residente. Quella che può costare di più è la Harvard University di Cambridge, nel Massachusetts. Fondata nel 1636, è una delle università più note e riconosciute a livello internazionale. Attualmente organizzata in nove facoltà, tra cui la più antica di legge americana. Per frequentarla nell’anno accademico 2022-2023 si possono spendere da un minimo di 85mila a un massimo di 92 mila dollari, di cui circa 55 mila per coprire i costi delle lezioni, a cui vanno aggiunti oltre 24 mila dollari per vitto e alloggio. Ma non è finita qui: servono anche 5.384 dollari per l’assicurazione sanitaria, 4.825 per spese personali e 1.500 per i trasporti. Nell’infografica in apertura il dettaglio dei costi da sostenere per studiare all’Università di Harvard.

Dalla Columbia sono usciti 100 premi Nobel

Altra realtà d’élite è la Columbia University di New York, che ha formato oltre cento premi Nobel. Per studiare alla Columbia occorrono 85.967 dollari, di cui ben 65mila per lezioni e tasse e 16mila per vitto e alloggio. Gli studenti delle famiglie meno abbienti, con redditi annui inferiori ai 150mila dollari, possono frequentare la Columbia senza pagare le tasse. Ogni anno l’ambita università newyorkese assegna oltre 177 milioni in borse di studio. I costi sono molto alti anche sulla costa ovest, come alla University of Southern California, Los Angeles, nota per il grande successo dei suoi atleti: quasi 300 medaglie vinte alle Olimpiadi, un record assoluto per un’università. I costi di questa Università, fucina di talenti sportivi, partono da 85.648 dollari all’anno. Per venire incontro alle famiglie meno facoltose, l’ateneo garantisce oltre 770 milioni di dollari in borse di studio.

All’University of Chicago solo i libri costano 1.800 dollari

Tra le più esclusive in assoluto c’è la University of Chicago, celebre per i criteri particolarmente rigidi con i quali seleziona i propri studenti: ha un tasso di accettazione di appena il 5,9%. Ai pochi che riescono a frequentarla da residente nel prossimo anno accademico saranno necessari 85.536 dollari, di cui 1.800 solo come manualistica. In alternativa, si può risparmiare sul vitto e sull’alloggio iscrivendosi come “commuter student”, ossia pendolare: in questo caso il costo totale è di 72.108 dollari.

I costi delle Università Usa più economiche

Leggermente più economica (si fa per dire) è la Brown University di Providence, nello Stato del Rhode Island, altra realtà prestigiosa, selettiva e naturalmente costosa: per studiarci si possono spendere 84.986 dollari, di cui 9.368 per l’alloggio e quasi 63 mila per le lezioni. Segue l’Harvey Mudd College di Clermont, in California, una delle principali università di ingegneria, scienze e matematica degli Stati Uniti, che vanta percorsi di studi in grado di coniugare il sapere scientifico e quello umanistico.

Studiare all’Harvey Mudd costa 84.896 dollari all’anno, di cui quasi 20mila per vitto e alloggio. Costi parecchio alti anche per la New York University, una delle più grandi università private degli Stati Uniti, con quasi 13mila studenti residenti. Servono 83.250 dollari per studiare un anno alla NYU, con costi particolarmente alti per vitto e alloggio (oltre 20mila dollari) e mediamente più bassi per i manuali (750 dollari). Anche questa università offre la possibilità di seguire i corsi da pendolare, al costo di 64.481 dollari all’anno.

Al Mit di Boston servono quasi 80mila euro all’anno

Parliamo ora del Massachusetts Institute of Technology, comunemente conosciuto come il celebre Mit di Boston. È una delle università di ricerca più importanti al mondo e per farne parte da studente servono 79.850 dollari all’anno. Si pagano 6.810 dollari solo per i pasti, ma il Mit offre la possibilità di risparmiare cucinando per conto proprio. Circa 400 dollari (396, per la precisione) servono per la cosiddetta “student life”, ossia la partecipazione a club, alla palestra con accesso illimitato, ai corsi di fitness e agli eventi organizzati dagli studenti.

I costi aumentano con assicurazione sanitaria

Al Franklin & Marshall College di Lancaster, Pennsylvania, si offrono piani di studio costosi ma personalizzabili a seconda delle esigenze degli studenti. Di base il costo è di 65.652 dollari annui per le lezioni a cui bisogna aggiungere l’alloggio (dai 9mila ai 10mila dollari a seconda che si scelga una camera tripla, doppia o singola) e pacchetti di pasti settimanali che costano da 3.200 a 6mila dollari. In tutto si può arrivare a spendere 80.944 dollari per un anno accademico. Il Trinity College di Hartford, nel Connecticut, sul proprio sito ricorda che “lo studio al college è il più importante investimento che farai nella tua vita”.

Università più costose, ecco quali sono le più accessibili

Un investimento che ammonta a 80.590 dollari annui per lezioni, vitto, alloggio, assicurazione sanitaria e quote per sovvenzionare gli oltre 140 club studenteschi dell’università e le loro numerose attività. Scendiamo sotto il tetto degli 80mila dollari con un’altra importante università di New York, il Vassar College, fondato nel 1861 e passato alla storia per essere stato il primo istituto di istruzione superiore per donne negli Stati Uniti. Il costo dell’ultimo anno accademico è stato di 78.580 dollari: quasi 62 mila per le lezioni e 15.700 per vitto e alloggio.

“Non devi essere ricco o anche benestante per frequentare Vassar”, spiega l’ateneo sul proprio sito, che vanta “un programma di aiuti finanziari molto generoso e si impegna a soddisfare il 100% del bisogno finanziario di tutti gli studenti ammessi”. Al Landmark College, invece, università di Putney, nel Vermont, dove sono ammessi esclusivamente gli studenti con difficoltà di apprendimento, disturbi dell’attenzione e autismo, il costo è di 76.680 dollari. Escluse ulteriori spese comprese tra i 2.500 e i 5.600 dollari per l’acquisto di computer, assicurazione sanitaria, libri, spese personali e trasporto.

I dati si riferiscono al: 2022

Fonte: National Center for Education Statistics