Outlook

Spesa IT globale in flessione dell’1,3% nel 2015

Il dollaro forte pesa sulla spesa globale in Information Technology, che subirà una flessione dell’1,3% nel 2015 a 3,66 trilioni di dollari

di Paolo Anastasio | @PaoloAnastasio1 |
IT

La spesa globale in Information Technology diminuirà dell’1,3% a 3,66 trilioni di dollari nel 2015. Questa la previsione di Gartner, che rivede al ribasso precedenti stime fissate a gennaio, quando per quest’anno era stata prevista addirittura una crescita del 2,4% dovuta in particolare all’apprezzamento del dollaro rispetto alle altre divise. Al netto dell’effetto dei cambi, la spesa globale in soluzioni IT aumenterebbe del 3,1%.

 

Per quest’anno, la spesa in nuovi device negli Usa (pc, ultramobile, cellulari, tablet e stampanti) subirà una contrazione dell’1,2% a 685 miliardi di dollari, in particolare per il calo di vendite di pc in mercati come l’Europa occidentale, la Russia e il Giappone dove le valute si sono deprezzate nei confronti del dollaro forte. La spesa in cellulari e smartphone è meno colpita dalle fluttuazioni valutarie.

 

La spesa in sistemi per data center raggiungerà quota 142 miliardi di dollari nel 2015, con un leggero incremento dello 0,4%, mentre il segmento dei software aziendali raggiungerà un giro d’affari di 320 miliardi di dollari, in crescita del 2,3%.

 

La flessione maggiore si registrerà nella spesa per servizi Tlc: secondo Gartner, la spesa globale nel 2015 si fermerà a 1,57  trilioni di dollari, in calo del 2,6% a causa della contrazione del numero complessivo di connessioni dati nei mercati maturi dovuta alla crescita inferiore alle attese di device con connessioni solo dati e device multi-Sim.

© 2002-2017 Key4biz

Instant SSL