Stime

Spesa globale IT vista in crescita dell’8% a quota 5mila miliardi di dollari nel 2024

di |

Secondo Gartner, la spesa globale in servizi e soluzioni IT crescerà dell'8% nel 2024 trainata da cybersecurity e Cloud.

La spesa globale in IT raggiungerà quota 5mila miliardi di dollari nel 2024, in crescita dell’8%. Lo rende noto Gartner, che basa le sue proiezioni sui dati di un migliaio di fornitori IT globali.

Gartner stima che la spesa IT aumenterà dell’8% su base annua, fino a circa 5,1 trilioni di dollari, nel 2024. Ciò significa che il settore è sulla buona strada per più che raddoppiare il tasso di crescita del 3,4% che dovrebbe raggiungere nel 2023. Quest’anno il ritmo è relativamente lento. la crescita è il risultato di molteplici fattori, tra cui un continuo rallentamento negli acquisti di dispositivi consumer.

Il crollo della domanda è iniziato nel 2022

Durante le festività natalizie dello scorso anno, IDC ha registrato il calo maggiore mai registrato nelle vendite di smartphone a livello mondiale. Le spedizioni di cellulari sono crollate del 18,3% su base annua, a circa 300 milioni di unità. Nel trimestre successivo, Gartner ha osservato un calo ancora maggiore, pari al 29%, nelle vendite di personal computer.

Secondo le nuove previsioni di mercato rilasciate oggi da Gartner, la spesa per i dispositivi ricomincerà a crescere nel 2024. Quest’anno, si prevede che la domanda diminuirà di circa il 10%. Da lì, il mercato crescerà del 4,8% su base annua nel 2024 per raggiungere i 722,47 miliardi di dollari.

Negli ultimi due anni anche il segmento dei sistemi per data center ha registrato notevoli fluttuazioni della domanda. Nel 2022, il mercato è cresciuto del 19,7% su base annua raggiungendo i 227 miliardi di dollari. Questo tasso di crescita rallenterà al 4,7% nel 2023, prevede Gartner, prima di più che raddoppiare fino al 9,5% nel 2024. Ciò mette il segmento sulla buona strada per raggiungere i 260 miliardi di dollari l’anno prossimo.

Spesa per software vista in aumento

Negli ultimi anni il mercato del software ha seguito un modello più prevedibile. Secondo Gartner, la spesa per software aumenterà del 13,8% nel 2024 su base annua, arrivando a poco più di 1 trilione di dollari. La spesa è cresciuta del 12,9% lo scorso anno e del 10,7% nel 2021.

I due principali segmenti coperti dall’analisi di Gartner sulle previsioni di spesa sono i servizi IT e il segmento dei servizi di comunicazione, il primo segmento è visto in crescita del 10,4% l’anno prossimo a circa 1,3 trilioni di dollari. La spesa in servizi di comunicazione invece è vista a 1,42 trilioni grazie ad un incremento del 3,3%.

Cyberesecurity e Cloud driver principali

I principali driver di spesa, secondo Gartner, sono la cybersecurity e il cloud computing. La società di analisi prevede che nonostante l’ampio interesse di mercato, l’intelligenza artificiale generativa non abbia ancora avuto “un impatto materiale” sulla spesa IT. Ma questo aspetto potrebbe cambiare anche nel breve termine.

“Nel 2023 e nel 2024, pochissima spesa IT sarà legata a GenAI”, ha detto John-David Lovelock, vicepresidente della ricerca di Gartner. “Tuttavia, le organizzazioni continuano a investire nell’intelligenza artificiale e nell’automazione per aumentare l’efficienza operativa e colmare le lacune dei talenti IT. L’entusiasmo attorno a GenAI sostiene questa tendenza, poiché i CIO riconoscono che gli odierni progetti di intelligenza artificiale saranno determinanti nello sviluppo di una strategia e di una storia di intelligenza artificiale prima che GenAI diventi parte dei loro budget IT a partire dal 2025”.