banner tiesse
Consigli

San Valentino, ecco come creare email irresistibili

San Valentino: come cavalcare la Festa degli innamorati attraverso le email? Ecco i sei passi chiave per creare messaggi che interpretino al meglio lo spirito di questa festa, in maniera originale e ed efficace.

di Redazione | @Key4biz |
San-Valentino

Secondo la National Retail Federation, ogni americano ha speso 199 dollari nel 2015 in shopping online dedicato a San Valentino. Festa degli innamorati dal forte sapore commerciale. Ecco allora che celebrare questa festa con promozioni ad hoc e un’efficace campagna email è fondamentale per ogni impresa. Attraverso un’email di San Valentino si potrà creare un legame nuovo con i lettori: conquistando i loro cuori si potranno aumentare le conversioni.

Sul blog di MailUp sono stati pubblicati alcuni consigli di Kelly Shetron per creare e lanciare email di San Valentino che non passino inosservate.

 

Primo passo: nell’oggetto aggiungere un pizzico di dolcezza 

Il volume di posta elettronica in occasione della festa degli innamorati è secondo solamente a quello generato durante il periodo natalizio, stando ai dati di Email on Acid. Ciò significa che è arrivato il momento di aggiungere un tocco di dolcezza all’oggetto dell’email.

I subject di San Valentino più riusciti, di norma, includono idee per i regali e i biglietti d’auguri, saluti personalizzati, emoji di cuori e la parola “amore”.

 

Secondo passo: mai esagerare

Nel voler dimostrare tutto il loro amore, tanti tendono a esagerare, sia nelle con dichiarazioni, sia nei regali:”Quando si tratta di mostrare ai clienti che ci tieni a loro, però, cerca di non strafare”. Il design dell’email di San Valentino deve riflettere l’identità del proprio brand, esattamente come fa Paper Culture utilizzando i suoi tipici sfondi puliti e font eleganti.

paper-culture

Esaminando il servizio, si vede che il messaggio principale è breve, ben calibrato e segue una struttura a piramide rovesciata che evidenzia nel titolo uno sconto del 30%, un sottotitolo riguardo alla spedizione gratuita e una call-to-action subito visibile. È tutto molto chiaro e conciso!

Il messaggio principale occupa la maggior parte dello spazio nell’email. Per facilitare la lettura, i contenuti successivi sono ridotti e privi di eccessiva enfasi.

  • Lo stile è prettamente visivo, con immagini molto belle e in alta qualità, senza esagerare con i toni rosa e rossi.
  • L’attenzione non viene distolta da un header troppo evidente, e anche il piè di pagina risulta semplice e monocromatico.

 

Terzo passo: i messaggi devono essere ben pensati e presentati

Se si vuole essere diretti a San Valentino è bene assicurarsi di presentare con cura i contenuti: “Utilizza sempre photojojo 2una struttura a griglia (più efficace per le aperture su mobile) e stabilisci un formato coerente con il layout della pagina“.

Proprio come nel caso di Photojojo. Ogni sezione di questa mail è strutturata allo stesso modo: intestazione, due righe di testo introduttivo seguito da due immagini con didascalia e i pulsanti “Acquista ora” per la call to action. Un layout ben curato e l’uso di spazio bianco rendono questo messaggio gradevole da leggere, anche con moltissimi contenuti.

Caratteristiche del design:

  • Il layout è semplice, ordinato e facilita la lettura.
  • L’utilizzo armonioso del rosasi integra molto bene con lo sfondo HTML, con i pulsanti call-to-action e con l’intestazione.
  • Intestazione e piè di paginachiari ed equilibrati.
  • GIF animatacon cuore che batte!

 

Quarto passo: fare un regalo ai lettori

Perchè non fare un regalo ai propri iscritti? Non uno sconto o una promozione sui prodotti, ma ohjoy 2offrendo loro contenuti utili e gratuiti per il giorno di San Valentino. “È il modo migliore di prendersi cura dei clienti e di costruire un rapporto di fiducia“. Un esempio da studiare è Oh Joy, negozio e studio di design:

  • Offre ai lettori contenuti autentici e interessanti(senza chiedere di cliccare o acquistare alcun prodotto!).
  • Leimmagini di alta qualità si alternano a brevi blocchi di testo.
  • L’header occupa pochissimo spazio, così i lettori arrivano subito al contenuto.
  • È facile da leggere su dispositivi mobili! Dai un’occhiata:

 

Quinto passo: progettare l’header con amore

Screen-Shot-2016-02-02-at-9Un’immagine troppo grande aumenta il rischio di punteggio spam e causa della lentezza nel caricamento. Tantissime email promozionali di San Valentino sono composte da una sola immagine. Inoltre, a seconda delle impostazioni del client email, potrebbe addirittura non essere visualizzata. Inoltre, è praticamente impossibile rendere efficaci le email con una singola immagine.

Ecco perchè è fondamentale alternare le immagini al testo: “Sfrutta al meglio i colori di sfondo HTML e le tattiche di flat design per incuriosire i lettori sul piano visivo“. Travel Zoo ha colto nel segno:

  • Il perfetto equilibrio tra immagini e testodell’e-mail.
  • L’header è graficamente piacevole, unico nel suo genere e in grado di attirare l’attenzione.
  • I bottoni di CTAsono HTML bulletproof.

 

Sesto passo: aprire l’email con qualcosa di diverso dai cuori

Siamo pieni di cuoricini, bacetti e altre immagini piene di tenerezza: “Rendi originale il tuo messaggio scegliendo un design di impatto che faccia pensare a San Valentino, invece che le solite immagini troppo melense“. Di seguito l’esempio di Swarovski:swarovski

  • L’ottima proporzionetra immagini e testo.
  • I colori di brand e fontnon cambiano, in modo che l’email rifletta esattamente l’identità del marchio.
  • Semplice da realizzare in tempi stretti(utilizza foto del brand già esistenti e comunica il tuo messaggio di San Valentino nel testo).

 

 

Sintesi

Ecco come interpretare al meglio lo spirito di San Valentino nelle email:

  • Dedica cura e creativitàall’oggetto del messaggio. Le caselle di posta sono stracolme. Fatti riconoscere!
  • Cerca di essere breve e dolce.Comunica il messaggio principale in poche righe. Prova la struttura a piramide rovesciata.
  • Utilizza un design a griglia.Progetta un layout con uno schema ripetuto per ordinare i contenuti e facilitare la lettura.
  • Offri contenuti di valore aggiunto.Fai un regalo invece di chiedere ai lettori di acquistarne uno.
  • Inizia la tua emailcon un header caratteristico di San Valentino. Personalizza il tuo design con un’illustrazione o una GIF animata e continua con un testo semplice, in modo da equilibrare il rapporto tra immagini e parole.
  • Non perdere di vistal’identità estetica del tuo brand. La tua email non deve necessariamente essere rosa e rossa dall’inizio alla fine. Inoltre, se sei a corto di tempo, sfrutta le immagini che hai già a disposizione e celebra il giorno di San Valentino con un contenuto testuale accattivante o con colori di sfondo HTML.

 

© 2002-2017 Key4biz