banner tiesse

Robot, premiato l’italiano inventore della ‘roboetica’

A Giovanni Veruggio il Premio Nostalgia di Futuro: la sua ‘roboetica’ – gli aspetti etici e legali dell’automazione intelligente e dei robot – valido strumento di sensibilizzazione degli innovatori sulle loro responsabilità sociali.

di Redazione | @Key4biz |
robot

Maurizio Costa, presidente FIEG, durante la cerimonia dell’VIII edizione del Premio Nostalgia di Futuro del 14 novembre 2016 ha affermato: “L’innovazione è nel DNA del nostro mondo, lo testimonia la passione di Giovanni Giovannini, storico rappresentante degli editori, per la tecnologia nel cercare di anticipare i cambiamenti del nostro mondo”.

Il Premio Nostalgia di Futuro, che lo ricorda, quest’anno è stato pertanto assegnato a Gianmarco Veruggio quale inventore della Roboetica.

 

Dirigente di Ricerca, Responsabile dell’U.O.S. di Genova, presso l’Istituto di Elettronica e di Ingegneria dell’Informazione e delle Telecomunicazioni (CNR-IEIIT), Veruggio è stato premiato per aver inventato la Roboetica – l’etica applicata agli aspetti etici, legali e sociali della robotica e delle sue delle applicazioni – che si sta dimostrando un utile strumento culturale per stimolare una maggiore sensibilità dei ricercatori robotici nei confronti delle loro responsabilità verso la società.

 

La tecnologia applicata alla vita degli umani suscita sempre problemi etici – ha affermato Veruggio – Noi robotici dobbiamo assicurare il nostro impegno per aumentare la consapevolezza del pubblico e senz’altro il mondo dei media ci può aiutare nel processo di creazione di una coscienza collettiva, in grado di individuare e prevenire un uso errato della tecnologia. La speranza è che si possa giungere a un’etica condivisa da tutte le culture, tutte le nazioni e le religioni”.

 

Veruggio ha inoltre ricordato che Giovanni Giovannini aveva già intuito a suo tempo l’importanza di questa linea di studio invitandolo a scrivere sulla sua rivista Media Duemila: “Io e Giovannini eravamo concordi sulla necessità di informare il mondo che iniziava a cambiare, con l’avvento delle prime macchine intelligenti”.

© 2002-2017 Key4biz