politica

La Giornata Parlamentare del 19 febbraio 2024

di |

L’agenda settimanale della Camera dei Deputati e del Senato della Repubblica. Gli aggiornamenti sulle audizioni delle commissioni.

La Giornata Parlamentare è curata da Nomos, il Centro studi parlamentari, e traccia i temi principali del giorno. Ogni mattina per i lettori di Key4biz. Per leggere tutti gli articoli della rubrica clicca qui.

Alla Camera

L’Assemblea della Camera tornerà a riunirsi oggi alle 13.00 per il voto di fiducia e la successiva approvazione del cosiddetto decreto proroga termini. Domani dalle 9.30 esaminerà la pdl di delega al Governo in materia di florovivaismo, la mozione per la tutela della professione giornalistica e della libertà d’informazione, la pdl per il riconoscimento della mototerapia, la pdl per l’istituzione della Giornata dell’Unità nazionale e delle Forze armate e la proposta di legge quadro in materia di interporti. A seguire dibatterà sulla pdl in materia di manifestazioni di rievocazione storica. Come di consueto mercoledì alle 15.00 svolgerà le interrogazioni a risposta immediata.

Per quanto riguarda le Commissioni, la Affari costituzionali dibatterà sulle pdl sulla revoca delle onorificenze dell’Ordine al merito della Repubblica italiana e sulla pdl per il computo dei votanti per la validità delle elezioni comunali e il numero delle sottoscrizioni per la presentazione dei candidati alle medesime elezioni. A seguire esaminerà le pdl per la separazione delle carriere giudicante e requirente della magistratura, le pdl sui conflitti di interessi e sulla pdl per l’attuazione dell’autonomia differenziata delle Regioni a statuto ordinario (Leggi lo speciale sull’Autonomia di Nomos). 

La Giustizia esaminerà lo schema di decreto legislativo per il riordino della disciplina del collocamento fuori ruolo dei magistrati ordinari, amministrativi e contabili e lo schema di decreto legislativo per la riforma ordinamentale della Magistratura. Successivamente si confronterà sulla pdl per la concessione della liberazione anticipata, sulla pdl per l’acquisizione di dati relativi al traffico telefonico e telematico per esigenze di tutela della vita e dell’incolumità fisica del soggetto interessato, sulla pdl per protezione dei dati personali e sulla pdl in materia di responsabilità dei componenti del Collegio sindacale. Proseguirà l’audizione di Giovanni Russo, Capo del Dipartimento dell’amministrazione penitenziaria (DAP), sulle tematiche relative alla situazione delle carceri con particolare riferimento alla gestione della salute mentale e al fenomeno dei suicidi. 

La Esteri svolgerà delle audizioni su alcune ratifiche di trattati tra l’Unione Europea e i suoi stati membri e il Canada, esaminerà delle ratifiche di trattati internazionali e la risoluzione sulle iniziative per contrastare la violazione dei diritti umani in Iran. La Difesa esaminerà dibatterà su diversi schemi di decreto ministeriale di rinnovo di alcuni programmi pluriennali della difesa e in particolare il programma “Resilienza del Sistema satellitare per le Telecomunicazioni Governative (SICRAL-Rl), il programma “Progettazione, sviluppo e acquisizione di n. 2 Unità Navali di tipo Fregate FREMM di nuova generazione (FREMM EVO)” e il programma “Rinnovamento della componente corazzata”. Giovedì ascolterà il Comandante del Comando per le Operazioni in Rete (COR), Gen. di Sq. AAran Sergio Antonio Scalese.

La Finanze, con la Lavoro, proseguirà il ciclo di audizioni sulle pdl per la partecipazione dei lavoratori al capitale, alla gestione e ai risultati dell’impresa, e quello sui fenomeni di evasione dell’IVA e delle accise nel settore della distribuzione dei carburanti. Ascolterà i rappresentanti della Guardia di finanza ed esaminerà lo schema di decreto legislativo per il riordino del settore dei giochi, a partire da quelli a distanza. La Cultura dibatterà sulla risoluzione sull’educazione alimentare e proseguirà le audizioni sulle pdl per l’istituzione della figura professionale dello psicologo scolastico nelle scuole di ogni ordine e grado. A seguire dibatterà, con la Lavoro, sulla risoluzione per l‘introduzione della disciplina degli e-sports, sulle pdl per la dichiarazione di un monumento nazionale dei teatri italiani e la pdl per l’istituzione di un fondo per il concorso dello Stato al finanziamento della spesa per la partecipazione a viaggi di istruzione.

La Ambiente svolgerà delle audizioni sulle tematiche riguardanti l’incendio della discarica abusiva di Largo Jacovitti nella zona di Mezzocammino a Roma, esaminerà il decreto per la realizzazione degli interventi infrastrutturali connessi con la presidenza italiana del G7, le risoluzioni per la revisione del Piano territoriale paesistico regionale (PTPR) della Regione Lazio, lo schema di decreto legislativo relativo agli impianti portuali di raccolta per il conferimento dei rifiuti delle navi, ascolterà il Commissario straordinario alla ricostruzione, Gen. C.A. Francesco Paolo Figliuolo, sulle attività svolte nell’ambito della ricostruzione nei territori delle regioni Emilia-Romagna, Toscana e Marche interessati dagli eventi alluvionali verificatisi a far data dal 1° maggio 2023 e dibatterà sull’istituzione di una Commissione parlamentare d’inchiesta sul rischio idrogeologico e sismico del territorio italiano.

La Trasporti esaminerà gli emendamenti al ddl per la revisione del Codice della strada e l’Atto Ue sulle comunicazioni elettroniche. La Attività Produttive proseguirà le audizioni nell’ambito dell’indagine conoscitiva sull’intelligenza artificiale e, in sede di comitato ristretto, dibatterà sulle pdl in materia di turismo accessibile e di partecipazione delle persone disabili alle attività culturali, turistiche e ricreative. La Lavoro proseguirà le audizioni sulla pdl per favorire l’inserimento lavorativo delle donne vittime di violenza di genere e delle vittime di violenza con deformazione o sfregio permanente del viso, terrà delle audizioni sul rapporto tra IA e mondo del lavoro, con particolare riferimento agli impatti che l’intelligenza artificiale generativa può avere sul mercato del lavoro, dibatterà sul ddl governativo in materia di lavoro e sulla pdl per la conservazione del posto di lavoro e i permessi retribuiti per esami e cure mediche in favore dei lavoratori affetti da malattie oncologiche, invalidanti e croniche.

La Affari Sociali svolgerà delle audizioni ed esaminerà lo schema di decreto legislativo sulle politiche in favore delle persone anziane, ascolterà il Ministro della salute Orazio Schillaci sulla situazione della medicina dell’emergenza-urgenza e dei pronto soccorso in Italia, dibatterà sulla pdl sulle politiche sociali e di enti del Terzo settore, sullo schema di decreto legislativo per la definizione della condizione di disabilità e le risoluzioni sulla raccolta e l’utilizzo dei dati sanitari. La Agricoltura ascolterà il Generale di Brigata Raffaele Covetti, Comandante dei Carabinieri per la tutela della salute, in merito alla catena di controlli sui prodotti alimentari importati posta in essere in relazione al diffondersi della peste suina. La Politiche dell’Ue ascolterà il rappresentante permanente d’Italia presso l’Ue Amb. Vincenzo Celeste nell’ambito dell’esame della relazione della Commissione europea sui lavori dei comitati nel 2022.

Al Senato

L’Assemblea del Senato tornerà a riunirsi domani alle 16.30 per l’esame del decreto sulle agevolazioni fiscali, il decreto proroga termini e il ddl sul controllo dell’import e dell’export dei materiali di armamento. Come di consueto giovedì alle 10.00 svolgerà le interrogazioni e alle 15.00 le interrogazioni a risposta immediata.

Per quanto riguarda le Commissioni, la Affari Costituzionali esaminerà i ddl sull’esercizio del diritto di voto in un Comune situato in una regione diversa da quella di residenza, il ddl costituzionale sul premierato e il decreto sulle consultazioni elettorali dell’anno 2024. La Giustizia dibatterà sul ddl per il sequestro di strumenti elettronici, sul ddl per l’elezione componenti del Consiglio superiore della magistratura, sullo schema di decreto legislativo sul riordino della disciplina del collocamento fuori ruolo dei magistrati ordinari, amministrativi e contabili e sullo schema di decreto legislativo per la riforma ordinamentale della Magistratura. Con la Affari sociali dibatterà sul ddl di delega al Governo in materia di prevenzione e contrasto del bullismo e del cyberbullismo. Infine, svolgerà delle audizioni sui ddl relativi al cognome dei figli.

La Esteri e Difesa dibatterà su diversi schemi di decreto ministeriale di rinnovo di alcuni programmi pluriennali della difesa e in particolare sul programma “Basi Blu”, sul programma “Volo a vela”, sul programma per il rinnovamento della capacità “Very Short Range Air Defence (VSHORAD) dell’Esercito italiano”, sul programma “Mezzi tattici aviolanciabili Ground Mobility Vehicle (GMV) Flyer”, sul programma “Poligoni di tiro chiusi in galleria per l’addestramento con armi da fuoco portatili”, sul programma “Resilienza del Sistema satellitare per le telecomunicazioni governative”, sul programma pluriennale denominato “Progettazione, sviluppo e acquisizione di n. 2 unità navali di tipo Fregate FREMM di nuova generazione (FREMM EVO)” e sul programma “Rinnovamento della componente corazzata (Main Battle Tank Leopard 2 e piattaforme derivate) dello Strumento militare terrestre”. Infine, ascolterà i sindacati del personale civile del Ministero della difesa.

La Politiche dell’Ue dibatterà sull’Atto Ue sui servizi di sicurezza gestiti. La Finanze dibatterà sul ddl capitali e sullo schema di decreto legislativo per il riordino del settore dei giochi, a partire da quelli a distanza sulla risoluzione per la revisione generale dell’imposta di soggiorno, sull’affare assegnato sugli sviluppi della politica fiscale. Su quest’ultimo provvedimento ascolterà il Direttore del Dipartimento della giustizia tributaria e il Direttore dell’Agenzia del Demanio. Infine, si concentrerà sul ddl, già approvato dalla Camera, sulle agevolazioni fiscali alle start-up. La Cultura svolgerà delle audizioni sul ddl per la protezione e tutela della danza e alcune sul ddl per la tutela e la promozione del patrimonio storico del territorio del Carso legato alla Grande guerra. Dibatterà sul ddl sulla valutazione del comportamento delle studentesse e degli studenti e sul ddl sulle professioni pedagogiche e educative. A seguire si confronterà sul ddl per l’accesso ai corsi di laurea magistrale in medicina e chirurgia, sul ddl di delega per l’accesso ai corsi universitari di area sanitaria, sul ddl per la valorizzazione delle abbazie e degli insediamenti benedettini medioevali e sul ddl per la promozione delle manifestazioni in abiti storici. 

La Ambiente e Lavori Pubblici ascolterà i rappresentanti di Legambiente, Italia Nostra, Mountain Wilderness Italia, Comitato Civico Cortina, Sindaco di Lecco e di Bergamo, Trenord, ANAS e la Regione Veneto e Lombardia sul sistema energetico italiano, esaminerà il decreto sulle Olimpiadi Milano-Cortina 2026. Esaminerà lo schema di decreto legislativo correttivo sulle comunicazioni elettroniche, lo schema di decreto legislativo sugli impianti portuali di raccolta per il conferimento dei rifiuti delle navi e lo schema di decreto legislativo sui servizi di media audiovisivi in considerazione dell’evoluzione delle realtà del mercato. Dibatterà sulla proposta di indagine conoscitiva sull’energia prodotta mediante fusione nucleare e proseguirà e ascolterà i rappresentanti di IBM, Microsoft e Google sull’utilizzo delle tecnologie digitali e dell’intelligenza artificiale nella pianificazione, nella costruzione e nel monitoraggio delle infrastrutture stradali, autostradali, ferroviarie, portuali, aeroportuali e logistiche.

L’Industria si confronterà sulla proposta di indagine conoscitiva sullo stato dell’automotive in Italia, sul decreto per l’amministrazione straordinaria delle imprese di carattere strategico, sul ddl per l’istituzione del premio di “Maestro dell’arte della cucina italiana” e sul ddl per il riconoscimento dell’agricoltore come custode dell’ambiente e del territorio. La Affari Sociali proseguirà le audizioni sulle forme integrative di previdenza e di assistenza sanitaria nel quadro dell’efficacia complessiva dei sistemi di welfare e di tutela della salute, dibatterà sullo schema di decreto legislativo sulle politiche in favore delle persone anziane, sullo schema di decreto legislativo per la definizione della condizione di disabilità, sul ddl relativo ai disturbi del comportamento alimentare, sul ddl per la tutela delle persone affette da patologie oculari cronico-degenerative, sui ddl per l’inserimento lavorativo delle persone con disturbi dello spettro autistico e l’atto Ue per la protezione dei lavoratori contro i rischi derivanti da un’esposizione ad agenti cancerogeni e mutageni o a sostanze tossiche.