La recensione

Cosa compro. Samsung Galaxy S8, rumors sul nuovo top di gamma

Tutte le indiscrezioni sul nuovo smartphone dell’azienda coreana, che sarà al top anche nel prezzo.

di Silvio Spina |

Rubrica settimanale Cosa Compro, frutto della collaborazione fra Key4biz e SosTariffe. Un servizio al consumatore: qualità, virtù e difetti dei prodotti hitech di uso quotidiano. Per consultare tutti gli articoli clicca qui.

Il 2017 è senza dubbio un anno cruciale per Samsung: il colosso sud coreano, nell’anno che si è appena concluso, è passato letteralmente dalle stelle – con il lancio degli ottimi Galaxy S7 e S7 Edge, pluripremiati e apprezzati dall’utenza – alle stalle, a causa dei Galaxy Note 7 “esplosivi”, ritirati dal mercato a pochi mesi dal lancio dopo aver tentato invano di capire quale fosse il reale problema dello sfortunato phablet (qualche settimana fa la società ha spiegato che la causa dei Note 7 che si incendiavano sarebbe stata la batteria).

 

E il mese di febbraio non poteva cominciare peggio: secondo i dati diffusi da Strategy Analytics, infatti, nel quarto trimestre 2016 Apple è cresciuta del 5%, superando Samsung e ponendosi come primo produttore globale. Considerando l’intero anno, invece, la quota di mercato principale rimane all’azienda asiatica, anche se il calo è preoccupante: – 21%, una percentuale che, secondo i dati di mercato, è la più bassa registrata dall’ormai “lontano” 2011. In questo quadro non facile Samsung si prepara per il lancio del Samsung Galaxy S8.

 

Il nuovo smartphone top di gamma del gruppo sud coreano avrà l’onere di spazzare via critiche, dubbi e di rilanciare in grande stile l’immagine dell’azienda, dopo il passo falso del Note 7. Ma come sarà il terminale di punta di casa Samsung? La prima immagine arriva dall’ormai noto profilo Twitter di @Evleaks, sempre attendibile su questa tipologia di rumors.

 

Jack per le cuffie e sensore di impronte

World IP Day 2018

 

Il design sembrerebbe leggermente differente rispetto al predecessore, ma lo stile rimane quello della gamma Galaxy S. Dalla foto si evince la presenza del jack per le cuffie e del sensore di impronte digitali posto sul retro, a fianco del modulo fotografico. Una testimonianza fotografica che cozza un po’ con alcuni rumors circolati finora: secondo alcune fonti non ben identificate, infatti, il nuovo S8 sarebbe senza jack per le cuffie (seguendo la strada intrapresa da Apple con l’iPhone 7. Vi ricordiamo che state cercando tariffe con iPhone incluso potete consultare il comparatore dedicato gratuito di SosTariffe.it) e il sensore di impronte digitali sarebbe integrato sul display.

 

Nuove dimensioni di display?

 

Sempre secondo le indiscrezioni diffuse in queste settimane, pare che il nuovo Samsung Galaxy S8 verrà rilasciato solo nella versione con schermo curvo e in due differenti diagonali: una da 5,7/5,8 pollici e una da 6,3 pollici, entrambi con risoluzione Quad HD. Non avremo, quindi, una versione flat e una Edge, ma solamente dual curve.

 

In particolare la diagonale da 6,3 pollici fa discutere: è un’azzardo superare la soglia dei 5 pollici e mezzo o poco più, già considerati da molti il massimo per mantenere un minimo di portabilità (se così si può chiamare ancora)? In realtà, con lo spostamento del sensore di impronte sul retro e l’abbandono del pulsante Home, è possibile che Samsung sia riuscita ad ottimizzare gli spazi e a mantenere una dimensione quantomeno simile ai predecessori.

 

E’ probabile, inoltre, che i nuovi display siano dotati di una tecnologia simil 3D Touch (la Touch Force), per sfruttare delle funzioni aggiuntive e ampliare le potenzialità del dispositivo.

 

Memoria, RAM e processore

 

I nuovi smartphone Samsung Galaxy S8 dovrebbero essere dotati di una memoria interna da 64 GB (non è chiaro se espandibile o meno, ma immaginiamo di si), mentre la RAM ammonterebbe da 4 GB (o addirittura 6). Il processore potrebbe essere un Qualcomm Snapdragon 835, dalle prestazioni interessanti sotto qualsiasi modalità di utilizzo, testimoniate già da alcuni benchmark. Si ipotizza anche una versione con memoria interna da ben 256 GB.

 

Fotocamere migliorate

 

Sul comparto fotografico le informazioni sono ancora abbastanza confuse, anche se appare chiaro che l’azienda punterà ancora una volta sulla concretezza, evitando la corsa ai Megapixel. Uno dei rumors più accreditati riferisce di una fotocamera anteriore con autofocus, una novità per il panorama della telefonia mobile avanzata.

 

Galaxy-S8-render.png

 

Altri rumors sul Galaxy S8

 

Tra le altre novità che verranno implementate sui nuovi Samsung Galaxy S8 vi sarebbe la certificazione IP68 per l’impermeabilità e la resistenza  alle pressioni e alla polvere, l’ingresso USB Type-C e, secondo alcuni, una tecnologia che avvicinerà sempre di più la tecnologia mobile verso un’intelligenza artificiale ancora più “smart” e avanzata.

 

A livello di autonomia i nuovi prodotti potranno contare su moduli da 3000 mAh (per la versione da 5,7 pollici) e da 3500 mAh (per la variante da 6,3 pollici), che garantiranno un utilizzo senza problemi per più di una giornata, grazie anche all’ottimizzazione dell’hardware.

 

Annuncio e lancio sul mercato

 

Sono queste le principali indiscrezioni riguardanti il nuovo Samsung Galaxy S8. Ma quando verrà annunciato ufficialmente al mondo e quando arriverà sul mercato? Il Mobile World Congress di Barcellona si aprirà a fine febbraio (dal 27 al 2 marzo) e in molti sono convinti che la società asiatica sfrutterà questa vetrina per svelare finalmente il nuovo top di gamma. Secondo altre fonti, invece, gli S8 potrebbero essere annunciati con un evento dedicato in agenda per il 29 marzo, per poi arrivare sul mercato in primavera (il 21 aprile è la data più accreditata).

 

Prezzo più alto?

 

Secondo le anticipazioni rimbalzate in rete, il prezzo dei nuovi Samsung Galaxy S8 sarebbe molto più alto di quello degli S7, addirittura 100 euro in più: si partirebbe da 829 euro per la versione più piccola e si arriverebbe a 929 euro per la variante “Plus”. La causa di questo aumento di prezzo sarebbe legata al costo dei componenti utilizzati per la costruzione, ma per ora non ci sono né conferme né smentite da parte della casa produttrice.

 

Per ora Samsung non lascia trapelare nulla a riguardo e siamo certi che non lo farà fino all’ultimo, preparandosi al meglio per questo importantissimo rilascio. Riuscirà a lasciarsi alle spalle l’ultimo trimestre 2016 e rilanciarsi in grande stile? Lo scopriremo con molta probabilità tra pochissime settimane.

© 2002-2018 Key4biz

Instant SSL