Recensioni

Cosa Compro. Samsung Galaxy S7 Active: hardware al top, massima resistenza

Il Samsung Galaxy S7 Active è un prodotto di nicchia, pensato per chi pratica sport estremi o fa lavori particolari, ma anche per chi è cosi distratto da rompere uno smartphone a settimana.

di Silvio Spina |

Rubrica settimanale Cosa Compro, frutto della collaborazione fra Key4biz e SosTariffe. Un servizio al consumatore: qualità, virtù e difetti dei prodotti hitech di uso quotidiano. Per consultare tutti gli articoli clicca qui.

Questo mese Samsung ha ufficializzato l’arrivo sul mercato del nuovo Galaxy S7 Active, una versione potenziata (ma dal punto di vista fisico) del top di gamma del colosso asiatico. Se per ora appare davvero improbabile che questo dispositivo possa avere uno spazio sul mercato europeo, c’è chi spera comunque in un suo arrivo a sorpresa nei prossimi mesi. Vediamo che cosa offre il Samsung Galaxy S7 Active rispetto al fratello S7 flat (se volete conoscere le migliori tariffe con Samsung incluso vi consigliamo di utilizzare il comparatore gratuito di SosTariffe.it).

 

Scocca rinforzata e certificazioni di resistenza

 

Il design non è certo il punto forte di questo prodotto, ma è anche vero che su questa gamma, che fa della resistenza il punto di forza da sempre, le linee eleganti non sono la priorità (e molto probabilmente nemmeno per chi lo vuole acquistare). La scocca in policarbonato è rinforzata, massiccia e resistente a cadute, urti, etc… Le certificazioni IP-68 e MIL-STD-810G rendono il prodotto quasi “indistruttibile”:

 

  • è impermeabile fino a 1,5 metri di profondità e per 30 minuti consecutivi;
  • è resistente al sale;
  • è resistente alla polvere;
  • è impermeabile alla pioggia e all’umidità;
  • ha la protezione per le radiazioni solari e gli shock termici;
  • resiste ad urti, vibrazioni e cadute fino ad oltre 1,5 metri.

 

Banner Privacy Italia

Il Samsung Galaxy S7 Active è senza dubbio un prodotto di nicchia, pensato per chi pratica sport estremi o fa lavori particolari, ma probabilmente anche per chi è cosi distratto da rompere uno smartphone a settimana.

 

Display dell’S7

 

Lo schermo dell’S7 Active ha la stessa dimensione dell’S7 standard, 5,1 pollici, e la stessa risoluzione di 1440 x 2560 pixel. Non manca nemmeno la protezione Gorilla Glass 4 per piccoli urti e graffi. Sembra essere, quindi, lo stesso schermo pluripremiato del top di gamma 2016 di Samsung, seppur con qualche differenza in termini di dimensioni totali – più grande sull’S7 Active – dovuta alla presenza di una protezione aggiuntiva. Supporta, inoltre, la modalità Always On.

1 luglio cosacompro key4biz samsung-galaxy-s7-active

Stessa fotocamera dell’S7 e un tasto fisico personalizzabile

 

Anche i due moduli fotografici dell’S7 Active dovrebbero essere gli stessi, anch’essi gli apprezzatissimi e premiati dell’S7: la fotocamera principale è da 12 Megapixel, con LED flash, autofocus e funzioni per la videoregistrazione fino al 4k (a 30fps). E’ in grado di catturare anche video in Full HD a 60fps e in slow motion a 240 fps. La fotocamera frontale, invece, è da 5 Megapixel, con auto HDR e videoregistrazione in alta qualità.

 

Grazie alla presenza di un pulsante fisico posto al lato (Active Key), accanto al volume, è possibile sfruttare la modalità scatto direttamente dal tasto. Questo pulsante è comunque programmabile a seconda delle esigenze e riconosce anche il numero e la lunghezza delle pressioni, in modo tale da far partire app diverse o compiere azioni diverse semplicemente utilizzandolo in maniera differente.

 

Connettività e reti

 

Lo smartphone supporta le reti LTE fino ad una velocità massima in download di 450 Mbps e di 50 Mbps in upload, il Wi-fi 802.11 a/b/g/n/ac, il Bluetooth, l’NFC e il collegamento tramite microUSB (non type-C). Supporta, inoltre, il metodo di pagamento Samsung Pay.

 1 luglio cosacompro key4biz samsung-galaxy-s7-active

Memoria

 

L’S7 Active viene commercializzato con l’operatore americano AT&T nella sola versione da 32 GB, espandibile grazie alla presenza di uno slot con 256 GB di capacità massima.

 

RAM e Processore

 

La RAM del terminale è da 4 GB, mentre il chipset è un Qualcomm Snapdragon 820. Le prestazioni dovrebbero essere praticamente simili a quelle dell’S7 nella versione con questo processore: pare, invece, che l’S7 Active non venga prodotto nella variante con processore Exynos.

 

Batteria

 

La batteria è forse una delle principali differenze rispetto alla versione classica dell’S7: sull’Active, infatti, ne troviamo una da ben 4000 mAh, ben 1000 mAh in più dell’S7 flat. Questo è possibile grazie ad un lavoro differente sul design che, come abbiamo già scritto in precedenza, non è certo essenziale su un prodotto come questo. Grazie ad una batteria più grande l’autonomia è molto maggiore: secondo quanto dichiarato dalla compagnia telefonica statunitense, l’S7 Active garantisce fino a 32 ore di conversazione con una sola carica. Come sull’S7, anche qui troviamo la ricarica rapida e quella Wireless.

 

Sistema Operativo

 

Il sistema operativo è, ovviamente, Android, versione 6.0.1 Marshmallow, con interfaccia utente proprietaria TouchWiz.

 

Altre caratteristiche

 

Tra le altre funzioni di questo smartphone segnaliamo la presenza del sensore delle impronte digitali, il sensore del battito cardiaco, il barometro, la radio FM, due pulsanti soft touch per le funzioni Indietro e app recenti, il LED di notifica, l’ingresso jack da 3,5 mm e uno speaker esterno.

 

Prezzo di vendita

 

Il Samsung Galaxy S7 Active viene commercializzato da AT&T ad un prezzo di ben 799 dollari, 100 dollari in più rispetto all’S7 standard (sono previsti anche due piani a contratto che rendono l’acquisto sicuramente meno oneroso). Non tutti sono d’accordo sulla scelta di commercializzare ad un prezzo molto più alto questa versione, ma è anche vero che si tratta di un terminale destinato ad una fetta d’utenza molto ristretta. E’ probabile comunque che il prezzo calerà molto più rapidamente del fratello più “elegante”.

 

Il Samsung Galaxy S7 Active, quindi, è l’unico prodotto che racchiude in sé il meglio del top di gamma più ambìto del 2016 e alza il livello di forza e resistenza fisica rispetto ad esso. Se cercate un prodotto elegante, da sfoggiare per bellezza o per sentirvi alla moda, allora state lontani dall’S7 Active. Se, invece, preferite la concretezza, la resistenza, la possibilità di utilizzare il meglio del meglio in ambito smartphone in qualsiasi situazione, anche nelle più estreme, beh, incrociate le dita e sperate nell’arrivo dell’S7 Active nei negozi italiani.

© 2002-2018 Key4biz

Instant SSL