amarcord

Cosa Compro. Nokia 106-2018, torna il vero cellulare con autonomia di quasi un mese

Il gruppo finlandese rilancia un prodotto commerciale rivolto a tutti coloro che hanno bisogno di un terminale base, senza troppe funzionalità, concreto e dall’autonomia eccezionale.

di Silvio Spina |

Rubrica settimanale Cosa Compro, frutto della collaborazione fra Key4biz e SosTariffe. Un servizio al consumatore: qualità, virtù e difetti dei prodotti hitech di uso quotidiano. Per consultare tutti gli articoli clicca qui.

Il boom delle tariffe per smartphone economiche di questi mesi ha confermato ancora una volta quello che già sappiamo da diverso tempo: quando parliamo di telefonia mobile oggi ci riferiamo sostanzialmente ai dispositivi avanzati, touchscreen, con l’accesso ad Internet (ormai always on) e dotati di tantissime funzionalità, grazie anche alla possibilità di scaricare app dagli store.

 

Non c’è più spazio, quindi, per i “classici” telefonini cellulari di una volta? In realtà qualcosa di nuovo è possibile trovare anche oggi tra i cosiddetti feature phones e una delle ultime uscite ci arriva dal leggendario brand Nokia, che dallo scorso anno è tornata ufficialmente sul mercato grazie alla collaborazione con HMD Global: il suo nome è Nokia 106.

 

 

Il gruppo finlandese non vuole puntare solamente sui dispositivi Android ma rilancia un prodotto commerciale rivolto a tutti coloro che hanno bisogno di un terminale base, senza troppe funzionalità, concreto e dall’autonomia eccezionale. Il Nokia 106 2018 può essere il telefonino ideale per chi non ha bisogno di uno smartphone ma anche per chi necessita di un muletto o di un secondo telefonino da utilizzare con una sim alternativa.

 

Caratteristiche tecniche principali

 

Ma che cosa offre il restyiling del Nokia 106 2018? Ecco una carrellata delle principali specifiche tecniche di questo device:

 

  • scocca in policarbonato resistente;

 

  • supporto dual sim

 

  • connettività microUSB, ingresso jack per le cuffie, radio FM;

 

  • display da 1,8 pollici di tipo TFT, con una risoluzione di 128 x 160 pixel;

 

  • tastiera fisica alfanumerica posta sotto lo schermo;

 

  • processore MTK 6261D e RAM da 4 MB;

 

  • memoria interna in grado di archiviare 2000 contatti e 500 sms;

 

  • funzione torcia integrata;

 

  • giochi classici preinstallati e alcuni disponibili nella versione “try-and-buy”, come Snake, Tetris, Nitro Racing, Danger Dash, etc…;

 

  • batteria da 800 mAh.

 

Come possiamo notare dalla lista, il Nokia 106 segue la filosofia commerciale ormai dimenticata dei cellulari “fatti per telefonare”, senza fronzoli. In un mondo sempre più social e connesso, fa quasi sorridere l’assenza dell’accesso ai profili Twitter, Instagram, Facebook e addirittura della fotocamera ma, come abbiamo già scritto, questo prodotto è rivolto a fasce d’utenza specifiche e a utilizzi base.

 

 

Autonomia al top

Una delle caratteristiche principali di questo prodotto, forse la più importante, è certamente l’autonomia: grazie al Nokia 106 2018, infatti, potrete avere quasi 16 ore in conversazione e addirittura 21 giorni di stand by. Utilizzandolo vi dimenticherete quasi di ricaricare, liberandovi finalmente dalla schiavitù del powerbank e delle prese di corrente.

 

Insomma, con questa mossa Nokia ricalca ancora una volta l’idea di non voler assolutamente abbandonare il mondo dei cellulari essenziali e di voler dare una seconda vita a modelli storici come lo è stato, appunto, anche il 106. Se vi serve un cellulare affidabile, che duri nel tempo, che abbia un’autonomia esagerata, magari come secondo cellulare o semplicemente perché non vi serve uno smartphone o vi volete disintossicare da esso, tenete a mente questo terminale. Potrebbe essere addirittura un simpatico e utile regalo natalizio che vi farà spendere pochissimo.

Costo e lancio

Il Nokia 106 2018, infatti, avrà un prezzo di mercato di 18 dollari, che equivalgono, secondo il cambio attuale, a poco meno di 16 euro: la cifra per il mercato europeo potrebbe variare ma, tenendo conto dei terminali simili lanciati di recente dall’azienda (il Nokia 105, ad esempio), non si dovrebbero comunque superare i 25-30 euro totali. L’unica colorazione disponibile al momento del lancio sarà l’elegante e classica Dark Grey: non sappiamo ancora se verranno rilasciate anche altre versioni al momento del lancio. L’arrivo nei negozi è previsto per la prossima settimana.

© 2002-2018 Key4biz

Instant SSL