Carlo Macchitella

di |

Produttore cinematografico

Già docente di Diritto costituzionale all’Università di Firenze, è stato per trent’anni dirigente in Rai, dove ha ricoperto vari ruoli. Negli anni ottanta e novanta è stato consigliere di amministrazione di Cinecittà e dell’Istituto Luce.

Nel 1999 è stato nominato direttore generale di Rai Cinema e presidente di 01 Distribution alla cui ideazione, progettazione e organizzazione ha partecipato in prima persona. Dal 2008 svolge l’attività di produttore indipendente.

Tra i film da lui prodotti “La pecora nera” (di e con Ascanio Celestini, 2010), “Passione” (di e con John Turturro, 2011),“La fine è il mio inizio” (di Jo Baier, 2011), “Studio illegale” (di Umberto Cartenì, 2011) e “La Gente che sta bene” (di Francesco Patierno, 2013) e diversi documentari tra cui “20 anni” (di Giovanna Gagliardo, 2011) e “Lettera al Presidente” (di Marco Santarelli, 2013). Autore di diversi volumi, fra i suoi ultimi libri ricordiamo “Nuovo cinema Italia” e “I mille volti del sogno”.