innovazione digitale

Carabinieri high-tech, inaugurata oggi a Roma sala operativa digitale e multimediale

Ambienti ristrutturati e software moderni nella centrale del Comando dei carabinieri di piazza San Lorenzo in Lucina. Oltre 2500 telecamere posizionate in città visionate in tempo reale e in interconnessione con le altre sale operative. Spazio anche ai social network con un nuovo software.

di Redazione | @Key4biz |

Tecnologie d’avanguardia, interconnessione e ottimizzazione degli spazi. Inaugurata la nuova centrale operativa del Comando provinciale dei carabinieri di Roma. Presenti, tra gli altri, la sindaca Virginia Raggi, il prefetto Paola Basilone, il questore Guido Marino, il comandante generale dell’Arma dei carabinieri, generale Tullio del Sette, il comandante provinciale di Roma, il generale Antonio de Vita e il capo della centrale operativa il maggiore Alessandro Starace.

 

Ambienti ristrutturati e software moderni nella centrale del Comando dei carabinieri di piazza San Lorenzo in Lucina. Oltre 2500 telecamere posizionate in città visionate in tempo reale e in interconnessione con le altre sale operative. Spazio anche ai social network con un nuovo software.

 

E’ una centrale operativa completamente rinnovata con soluzioni più all’avanguardia – ha detto il generale Del Sette architettonicamente studiata per sposare la parte antica con la modernità”.

 

Per il generale De Vita: “La ristrutturazione della centrale operativa si inserisce nell’architettura della sicurezza nella Capitale: tra l’attuazione del 112 Nue, l’interconnessione tra le centrali operative delle forze dell’ordine e il piano coordinato di controllo del territorio”. Soddisfazione espressa dal prefetto Basilone: “E’ uno strumento di prevenzione, ma anche di indagine. Attraverso questo ‘grande fratello’ è possibile portare a casa risultati straordinari e testimonia anche che siamo una grande squadra”

© 2002-2018 Key4biz

Instant SSL