il report

Audiweb. Più della metà degli italiani è online, si naviga dai 2 anni in su

Sono 32 milioni gli italiani, dai 2 anni in su, che si sono collegati a Internet da smartphone, tablet e Pc ad agosto. Nel giorno medio online è il 44,4% della popolazione. I dati sono contenuti nell’ultima rilevazione di Audiweb.

di Luigi Garofalo | @LuigiGarofalo |

Ad agosto gli italiani non hanno ‘staccato la spina’ dal web. La total digital audience (l’insieme di utenti unici che hanno effettuato almeno un accesso a internet) nel giorno medio resta sullo stesso livello del mese precedente. Infatti Audiweb ha rilevato 32,2 milioni di italiani online dai device rilevati – mobile (smartphone e/o tablet) e computer -, collegati complessivamente per 55 ore e 32 minuti. Nel dettaglio risultano 22,2 milioni gli italiani che hanno navigato da mobile (smartphone / tablet) nel giorno medio e/o 8,7 milioni da computer. Nel giorno medio ad agosto erano online il 44,4% degli italiani, dai 2 anni in su: il 44,1% degli uomini e il 44,7% delle donne. I bambini sono stati presi in considerazione solo per la rilevazione della fruizione di internet tramite PC. Dunque ad agosto circa la metà degli italiani di 18-74 anni, il 50,5%, è stato online da mobile (smartphone e/o tablet), con valori più elevati per le due fasce d’età più giovani: i 18-24enni (63,3%, pari a 2,7 milioni) e i 25-34enni (61,2%, pari a 4,2 milioni).

È un’Italia mobile only

 

Un dato sempre più interessante è rappresentato dagli italiani che nel giorno medio navigano esclusivamente da mobile. Ad agosto, ad esempio, la quota di italiani tra i 18 e i 74 anni che nel giorno medio ha navigato esclusivamente da mobile (smartphone e/o tablet) è di 15,7 milioni, pari al 65,5% degli utenti unici online. Coerentemente con la penetrazione e le abitudini di consumo dell’online tra i differenti segmenti della popolazione italiana, circa il 79% dei 18-24enni online nel giorno medio sceglie il mobile only. La composizione degli utenti online nel giorno medio si riflette anche sulla frequenza di utilizzo del mezzo, con i 18-24enni che dedicano alla navigazione in media 2 ore e 49 minuti a testa e gli utenti dai 25 ai 54 anni online per almeno un’ora e mezza.

Cosa si fa online?

Per quanto riguarda i dati di consumo dei servizi e contenuti online, resta confermata la tendenza rappresentata negli ultimi mesi, con qualche punto percentuale in più per le categorie al top e che offrono contenuti più strettamente legati all’intrattenimento, al tempo libero e alle communities: i servizi dedicati alla ricerca di contenuti e servizi online (Search, con il 92,5% degli utenti online nel mese), la consultazione dei portali generalisti (sotto-categoria “General Interest Portals & Communities”, con l’88,1% degli utenti), i servizi e strumenti online (l’86,7% degli utenti per la categoria “Internet Tools / Web Services”), i Social Network (l’85,9% degli utenti), i contenuti video (“Video/Movies” con l’81,5% degli utenti), le mappe e informazioni di viaggio (con il 69%) e le news (“Current event & global news, con il 63% degli utenti).

© 2002-2017 Key4biz